Coperta elettrica, la valida soluzione per l’inverno: ecco quanto consuma

In vista dell’arrivo dell’inverno e con il freddo alle porte quella della coperta elettrica può essere una valida soluzione per riscaldarsi, è meno costosa di quanto si pensa: vediamo quanto consuma

L’inverno sta arrivando mentre il freddo ormai sta colpendo tutta la penisola da nord a sud. Con i rincari record in bolletta di gas e luce e con la contestuale crescita dei prezzi di pellet e della legna da ardere, siamo tutti alla ricerca di una soluzione economica per proteggersi dal freddo.

Coperta elettrica consumo e costo
Coperta elettrica consumo – Notizie.com

Quella della coperta elettrica potrebbe essere una buona soluzione. Solitamente ritenuta uno strumento pericoloso, negli ultimi anni è diventato invece uno strumento all’avanguardia. Si può usare mentre si sta comodamente rilassati sul divano oppure poggiandola sul materasso per rendere il letto più caldo e confortevole. Si tratta di coperte dotate di uno speciale meccanismo grazie al quale, collegandole ad una presa elettrica, si riscaldano grazie ad un filo che porta l’energia ad un elemento interno che propaga il calore in tutta la coperta.

Sicurezza e costi di una termocoperta

In passato era stata protagonista di incendi e di incidenti causati dal cortocircuito ed è forse questo il motivo per cui ancora in molti risultano diffidenti al suo utilizzo. Eppure negli ultimi anni è stata innovata ed ogni coperta elettrica che si rispetti è dotata di un meccanismo interno di controllo della temperatura.

Sicurezza e costo termocoperta
Controllo e sicurezza termocoperta – Notizie.com

Lavorando in ogni caso a bassa tensione, 24 volt circa, sono dotate anche di un meccanismo di arresto in caso di surriscaldamento. In commercio ne esistono per ogni formato e tipologia, anche con gestione accurata della temperatura. Il suo prezzo varia dai 40 euro per quella più semplice, fino anche a 150 euro per quelle matrimoniali più sofisticate.

Quanto consuma una coperta elettrica?

Visti i rincari di questa stagione invernale quella della coperta elettrica potrebbe essere un’ottima soluzione. Contrariamente a quanto si pensa il suo consumo è contenuto e questo permette un bel risparmio se paragonato a quello degli altri possibili strumenti di riscaldamento.

Consumo watt coperta elettrica
Consumo in watt della coperta elettrica – Notizie.com

Mediamente una coperta elettrica consuma 0,05-0,06 kW all’ora, ovviamente raddoppia sino ad arrivare a 0,10-0,12 kW nel caso in cui si tratti di una matrimoniale. Prendendo come riferimento un costo di 0,54 centesimi/ora, una singola può costare 0,03 cent/ora e una matrimoniale 0,06 cent/ora. Un consumo dunque accessibile ad ogni tasca se si pensa solo a quello di una stufetta elettrica da 2 mila watt che può venire a costare anche 1 euro all’ora o quello di un condizionatore, 0,50 cent/ora circa.