FoMo: cos’è la sindrome di cui soffre Victoria dei Maneskin

Victoria dei Maneskin in passato ha confessato di soffrire della sindrome di FoMo. Andiamo a vedere cos’è e quali sono i sintomi.

Victoria dei Maneskin da quando è arrivata al successo non si è mai nascosta e nelle scorse settimane in un’intervista a Radio Deejay ha confessato di soffrire di una sindrome molto particolare e a molti sconosciuta: la FoMo (fear of missing out).

FoMo: cos'è la sindrome di cui soffre Victoria dei Maneskin
FoMo: cos’è la sindrome di cui soffre Victoria dei Maneskin – Notizie.com

Si tratta di un disturbo d’ansia sociale che colpisce specialmente chi utilizza assiduamente i social network. “Io ho la peggiore FoMo del mondo – ha spiegato la bassista del gruppo romano riportata da alfemminile.comovvero devo uscire ogni giorno anche se sono stanchissima. Devo uscire di casa perché altrimenti ho paura di perdermi qualcosa“.

Parole che spiegano nei dettagli cosa è la FoMo. Si tratta di una sindrome che ti porta a voler rimanere in contatto con altre persone per non perdere la possibilità di partecipare ad eventi e attività. E chi ne soffre è particolarmente stressato e utilizza in modo ossessivo i social network.

Come riconoscerla e curarla

Per riconoscere la FoMo è semplice. Si soffre di questa sindrome quando si controlla continuamente il proprio smartphone per paura di perdere qualche evento oppure quando si è infastiditi o arrabbiati al racconto di amici o parenti di un evento al quale non si è stati presenti.

Victoria Maneskin
Ecco come riconoscere e curare la sindrome che affligge Victoria dei Maneskin © Ansa

Non è sicuramente semplice, come confermato da Victoria, superare questa sindrome. Ma dalla FoMo si guarisce soprattutto con una grande forza di volontà. E quindi bisogna darsi dei tempi e impostare dei limiti dell’utilizzo del cellulare, ma anche concentrarsi su sensazioni negative e malessere quando si è sui social o si ascolta qualcuno parlare di un evento che ha visto la nostra assenza.

Naturalmente il consiglio è anche quello di rivolgersi ad un esperto per capire quale percorso intraprendere per superare questa sindrome d’ansia.