Autografi finti su libro Bob Dylan: i fan scoprono la verità…e succede il caos

Stanno facendo molto discutere gli autografi finti sul libro di Bob Dylan. E la scoperta dei fan ha creato un vero e proprio caos.

Svolta importante sul caso degli autografi finti di Bob Dylan. Come riportato dall’Ansa, nei giorni scorsi i fan del cantautore americani si erano accorti che la versione del suo libro a tiratura limitata presentava una replica della firma dell’artista fatta in modo meccanico e quindi non il reale autografo.

Bob Dylan
Decisione importante sul libro di Bob Dylan: le ultime – Notizie.com – © Ansa

Da qui è scoppiato un vero e proprio caos. In molti hanno chiesto alla casa editrice il rimborso perché sentiti truffati da questo autografo finto. E proprio nelle scorse ore la Simon & Schuster ha preso una decisione molto importante su questa vicenda.

La casa editrice si è prima di tutto scusata e poi ha annunciato che saranno rimborsati i 600 dollari pagati per l’acquisto di ogni copia del libro che racconta il processo dietro la scrittura delle canzoni e i segreti del songwriting. Una decisione sicuramente storica destinata a creare un precedente oltre che a portare tutti gli artisti a prestare la massima attenzione.

La nota della casa editrice

Dylan
La casa editrice restituirà tutti i soldi spesi per acquistare il libro – Notizie.com – © Ansa

A confermare la decisione di restituire i 600 dollari pagati per l’acquisto del libro The Philosophy of Modern Song di Bob Dylan è stata direttamente la casa editrice con un post su Instagram.

“Ci scusiamo con coloro che hanno acquistato l’edizione limitata di The Philosophy of Modern Song – si legge nel post su Instagram riportato dall’Ansa – a quanto pare le copie in edizione limitata hanno la firma originale di Bob ma in replica. Provvederemo al rimborso immediato“.