Tonfo Argentina alla prima ‘Mondiale’: interrotto un “record”

Tonfo incredibile da parte dell’Argentina che perde clamorosamente la prima partita del gruppo ‘C’ contro l’Arabia Saudita. Interrotto un particolare “record”

Figuraccia Argentina, sconfitta contro l'Arabia Saudita
Lionel Messi (Foto LaPresse)

Nel calcio nulla è scritto. La partita disputata alle 11, del Mondiale in Qatar, lo conferma clamorosamente. L’Argentina, una delle favorite alla vittoria finale, perde la prima contro l’Arabia Saudita. Avversari, almeno sulla carta, fin troppo alla portata. Il campo, però, ha detto tutt’altro. Anzi, i sauditi non hanno rubato assolutamente nulla meritando la vittoria. Il risultato parla chiaro: 1-2 e sconfitta per l’Albiceleste. Ora il cammino per Leo Messi e compagni si fa sempre più in salita.

Mai nessuno avrebbe pronosticato un crollo dei sudamericani. Probabilmente neanche i tifosi del Paese del Medio Oriente si aspettavano di fare belle figura. Figuriamoci vincere contro i più quotati argentini. Una sconfitta assolutamente da non sottovalutare. Anzi, si tratta di un ko che ha interrotto un particolare record.

Argentina, un ko che brucia: interrotto record di vittorie

Figuraccia Argentina, sconfitta contro l'Arabia Saudita
Lionel Messi (Foto LaPresse)

Per 36 partite consecutive la nazionale, allenata dal commissario tecnico Lionel Scaloni, non ha mai perso. Fino a pochi minuti fa quando l’Arabia Saudita, nel secondo tempo, ha fatto “l’Argentina” della situazione realizzando due gol alla ‘Messi’. Grazie ad Al-Shehri e Al Dawsari. Proprio loro due (insieme alla collaborazione del resto della squadra) ha interrotto una serie positiva che durava da più di tre anni.

Basti pensare che l’ultima sconfitta era datata 2 luglio del 2019. Match contro gli acerrimi rivali del Brasile. Non solo: nel 1930 ha perso una partita ai Mondiali dopo essere stata in vantaggio a fine primo tempo per la seconda volta. L’avversario era l’Uruguay. In molti, però, ricordano anche che ad Italia ’90 perse la prima contro il Camerun. In quella edizione, però, arrivarono in finale.