Domenica di sangue, coppia trovata morta in casa: caccia al killer

Una coppia è stata trovata morta nella loro abitazione, a lanciare l’allarme una parente: i carabinieri stanno dando la caccia al killer

Uomo e donna trovati morti in casa
Carabinieri (Ansa Foto)

E’ stata una domenica di sangue quella che hanno vissuto i cittadini di Spinea (in provincia di Venezia): un uomo ed una donna sono stati trovati morti nella loro abitazione. Una serie di coltellate avrebbe posto fine alla loro vita. il tutto è accaduto precisamente in via Leopardi. A scoprire il tutto sono stati i carabinieri che si sono presentati sul posto. A lanciare l’allarme la figlia della donna. Quest’ultima non riusciva a mettersi in contatto con la madre. Chiamate e messaggi andate a vuoto nel pomeriggio di ieri.

Poi la terribile scoperta da parte dei militari che hanno trovato i due in una pozza di sangue. In un primo momento di era pensato ad un possibile caso di omicidio-suicidio. Ed invece no visto che gli stessi carabinieri sono alla caccia di una terza persona. A quanto pare risulterebbe coinvolta in questo dramma. Dopo vari interrogatori alla figlia e altri parenti si è scoperto chi possa essere stato a compiere tutto ciò.

Spinea, coppia uccisa: caccia all’ex marito

Uomo e donna trovati morti in casa
Carabinieri (Ansa Foto)

Le vittime sono di origine albanese. Durante le prime indagini gli investigatori avrebbero rinvenuto un’arma da fuoco ed un coltello. Ad uccidere la coppia varie ferite di arma da taglio. Per loro non c’è stato assolutamente nulla da fare. Inutile anche l’arrivo dell’ambulanza.

I carabinieri sono intervenuti nella casa della coppia poco dopo le ore 22 di domenica. Adesso è caccia all’uomo: secondo le ultime informazioni pare che si tratti dell’ex marito della donna. Tra l’altro loro connazionale.