Qatar, scontri tifosi-polizia: “Così si rischia la morte” [VIDEO]

Momento di grandissima tensione e di allarme nel corso della partita inaugurale del Mondiale tra Qatar ed Ecuador. Ben 80mila persone hanno tentato di entrare nella zona riservata ai tifosi a Doha, che però ne può ospitare solo 40mila

Si è scatenato un vero e proprio caos nella fan zone della Coppa del Mondo a Doha, in Qatar, quando 80mila tifosi hanno cercato di entrare, sebbene quell’area possa ospitarne solo la metà. In quel posto delimitato di Al Bidda, nel centro della Capitale qatariota, è stato installato un maxischermo per guardare le partite e ci sono tanti posti dove comprare la birra.

Fan zone
Problemi in Qatar nella fan zone (Ansa) – Notizie.com

Data la scarsità di altre opzioni nella costosa città araba, vedere lì le gare rappresenta una scelta molto popolare per i fan, che durante la partita di apertura della Coppa del Mondo tra Qatar ed Ecuador sono arrivati ​così numerosi da spingere all’intervento della polizia antisommossa.

Allarme nella fan zone a Doha

Armati di manganelli e scudi, gli agenti – come riportato dal Daily Mail – sono stati costretti a tenere a bada la calca della folla, facendo la guardia alle entrate e rifiutando ripetutamente le richieste di ingresso delle persone dopo la chiusura della fan zone.

Doha
Un’immagine della fan zone di Doha (Ansa) – Notizie.com

Una situazione che ha generato attimi di panico nella folla, più che altro per la paura che potesse scaturire in problematiche più gravi, come quelle avvenute di recente ad Halloween in Corea del Sud, dove si sono contati 158 morti proprio per una situazione simile. “È molto rischioso. Persone, potrebbero morire“, ha detto l’iracheno Hatem El-Berarri, che ha affermato di lavorare nella vicina Dubai. Poi ha aggiunto: “Gli anziani e le donne non possono gestire folle come questa. Grazie a Dio sono un po’ alto, quindi posso respirare. Ma ho visto dei bambini e ho detto ai genitori di alzarli, perché rischiavano di non riuscire a respirare“.