Spagna, Luis Enrique da ‘record’: mai nessuno come lui

Spagna, il commissario tecnico Luis Enrique fa parlare molto di sé per un suo intervento a Doha definito da ‘record’

Il Mondiale in Qatar inizierà tra poche ore. Il match di esordio è previsto per questo pomeriggio dove i padroni di casa giocheranno contro l’Ecuador. Fischio di inizio alle ore 17. Tutto il mondo avrà gli occhi puntati su questo avvenimento. Poi sarà il turno anche di altri grandi squadre. Tra queste troviamo la Spagna. Non considerata tra le favorite alla vittoria finale, ma sicuramente gli iberici potranno dire la loro in questo torneo.

Luis Enrique, che record per il ct spagnolo
Luis Enrique (Foto LaPresse)

Ricordiamo che la gara di esordio avverrà mercoledì 23 novembre, alle ore 17 contro il Costa Rica di Keylor Navas. La troupe spagnola è arrivata a Doha da alcuni giorni e si sta preparando intensamente in vista del primo impegno ufficiale del girone ‘E‘ (dove ci saranno anche Germania e Giappone). Proprio dal Paese in Medio Oriente arriva la notizia che vede come protagonista proprio il commissario tecnico della nazionale, Luis Enrique.

Spagna, Luis Enrique da ‘record’: in 150mila su Twitch

Durante una diretta su Twitch l’ex allenatore di Roma e Barcellona è stato seguito da più di 150mila persone. Se non è un record allora davvero poco ci manca. Prevalentemente tifosi della nazionale della ‘Roja’. Per un giorno è diventato ‘streamer‘. Alla prima del live in diretta da Doha dove ha parlato delle condizioni fisiche dei suoi calciatori, delle convocazioni e di come sta andando il ritiro in terra qatariota.

Luis Enrique, che record per il ct spagnolo
Luis Enrique (Foto LaPresse)

Nel frattempo, però, in Spagna aumenta la tensione in vista del match di mercoledì. Le ‘Furie Rosse’ vogliono conquistare i primi tre punti e poi concentrarsi sui prossimi impegni sulla carta decisamente più complicati come quella contro i tedeschi di Flick ed il Giappone di Moriyasu.