L’Italia chiude il 2022 con una sconfitta: l’Austria vince 2-0

L’Italia di Roberto Mancini chiude il 2022 con una sconfitta. L’Austria vince 2-0 grazie ad un primo tempo perfetto.

Sconfitta per l’Italia in questo ultimo impegno dell’anno. Gli azzurri non riescono a ripetere la prestazione contro l’Albania e vengono sconfitti per 2-0 dall’Austria.

Italia
L’Italia chiude il suo 2022 con una sconfitta – Notizie.com – © Ansa

Ora per la squadra di Mancini un periodo di riposo prima di ripartire da marzo con i primi impegni ufficiali del 2023.

Il racconto della gara

Schlager
La gioia di Schlager dopo la rete dell’1-0 – Notizie.com – © Ansa

Buona la partenza della squadra di Mancini anche se alla prima occasione l’Austria passa in vantaggio: Verratti perde palla a centrocampo, Schlager scambia con Arnautovic e con il destro batte Donnarumma. Poco dopo è il turno di Seiwald a mettere i brividi agli azzurri, ma Bonucci salva. Continua il forcing dei padroni di casa: tentativo impreciso di Adamu. Prova una reazione l’Italia con Gatti, palla fuori. Gli austriaci, però, sembrano essere più in partita e vanno vicini al raddoppio con Adamu: la conclusione colpisce il palo e termina fuori. 2-0 che arriva al 35′ con una punizione magistrale di Alaba. Poco dopo è il turno di Sabitzer, attento Donnarumma. Prima del duplice fischio Lindner dice di no a Politano.

Nella ripresa Mancini rivoluziona la formazione nella speranza di una reazione, ma è l’Austria ad andare vicina al tris con Arnautovic e Posch, in entrambe le occasioni bravo Donnarumma. L’Italia prova a mettere la testa fuori con Zaniolo, ma il giocatore della Roma non è preciso. Il match prosegue senza occasioni fino al 70′ quando Lindner con il piede dice di no a Raspadori. Poco dopo ci prova Chiesa, palla alta. Non succede praticamente più nulla a Vienna: Austria batte Italia 2-0.

Il tabellino del match

Tabellino Austria-Italia
Il tabellino di Austria-Italia – Notizie.com – © Ansa

Austria-Italia 2-0

Marcatori: 6′ Schlager X., 35′ Alaba

Austria (4-2-3-1): Lindner; Posch, Lienhart, Alaba, Wober (72′ Mwene); Seiwald, Schlager X.; Baumgartner (81′ Grillitsch), Sabitzer, Adamu (81′ Schmid); Arnautovic (73′ Gregoritsch). All. Rangnick

Italia (3-4-3): Donnarumma G.; Gatti (46′ Pessina), Bonucci, Acerbi; Di Lorenzo (46′ Scalvini), Barella (90′ Miretti), Verratti, Dimarco; Politano (46′ Chiesa), Raspadori (71′ Gnonto), Grifo (46′ Zaniolo). All. Mancini R.

Arbitro: Sig. Christian Dingert (Germania)

Note: Ammoniti: Seiwald, Posch (A); Chiesa (I). Angoli: 5-12 per l’Italia. Recupero: 2′ p.t.; 3′ s.t.