Dramma Haber, dopo l’intervento è ridotto così: “Ho pensato di farla finita”

Un vero e proprio dramma che ha visto come vittima Alessandro Haber. Il famoso attore italiano, dopo essersi sottoposto ad un intervento, ha pensato addirittura a farla finita

Alessandro Haber non ha bisogno affatto di alcun tipo di presentazione visto che stiamo parlando di uno degli attori più conosciuti nel nostro Paese. Per chi non lo sapesse, però, l’attore ha subito un intervento importante. Doveva filare tutto liscio ed invece gli ha procurato non pochi danni alla sua salute. Probabilmente molti di voi lo hanno anche visto ultimamente in televisione. Specialmente in occasione del ‘Festival Internazionale del Film di Roma‘.

Alessandro Haber sulla sedia a rotelle
Alessandro Haber (Ansa Foto)

Purtroppo non camminava con le sue gambe. Per chi non lo sapesse da mesi è bloccato su una sedia a rotella. Un intervento non riuscito alla perfezione gli ha causato tutto questo. In una intervista rilasciata al quotidiano ‘Libero‘ ha fatto sapere che sta facendo terapie. Nonostante questo grande intoppo non si è arreso. Anzi, continua a recitare anche se non in condizioni ottimali.

Alessandro Haber in sedia a rotella dopo intervento non riuscito

Queste sono state alcune delle sue parole: “Da otto mesi vivo su una sedia a rotelle. Sto provando a riprendermi. Guardo il mondo a mezza altezza. Lavoro ma non sono autonomo. Ho uno stato d’animo decisamente fragile in questo momento“. Tanto da pensare di farla finita addirittura. Il motivo? Non voleva sentirsi un peso per gli altri e per coloro che gli stanno intorno e lo vogliono bene.

Alessandro Haber sulla sedia a rotelle
Alessandro Haber (Ansa Foto)

Nonostante tutto questo non ha smesso di lavorare. Poche settimane fa, a Roma, ha presentato il film “L’ombra di Caravaggio” di Michele Placido. Nel momento delle foto è stato sorretto dai suoi colleghi. Ovvero da Riccardo Scamarcio, Louis Garrel, Isabelle Huppert, Micaela Ramazzotti, Tedua, Gianluca Gobbi e Vinicio Marchioni.