Lutto nella musica, addio a Nico Fidenco: idolo degli anni ’60

Un gravissimo lutto ha colpito il mondo della musica: nelle ultime ore è scomparso Nico Fidenco, celebrità negli anni ’60. A confermare la sua scomparsa la famiglia

Morto Nico Fidenzo, celebre cantante italiano
Morto Nico Fidenco (screenshot video YouTube)

Un altro pezzo della storia della musica italiana che se ne va. Nelle ultime ore è arrivata la notizia, confermata dalla famiglia, della morte di Nico Fidenco. Aveva 89 anni. All’anagrafe Domenico Colarossi, era nato a Roma il 24 gennaio del 1933. Il grande successo lo raggiunse negli anni ’60. In molti ricorderanno i suoi brani come ‘What a Sky‘ (colonna sonora del film ‘I delfini‘), ‘Legata a un granello di sabbia’. Basti pensare che quest’ultima è stata considerata come una delle prime canzoni estive da “tormentone”.

Per non parlare di ‘Con te sulla spiaggia‘, ‘Come nasce un amore‘, ‘Se mi perderai‘ e ‘A casa di Irene‘. La sua voce è legata anche a molti film come ‘Moon River’ in ‘Colazione da Tiffany’, ‘Exodus‘ in ‘L’uomo che non sapeva amare‘ e Una donna nel mondo.

Lutto nella musica, morto Nico Fidenco

Morto Nico Fidenco
Nico Fidenco (Ansa Foto)

In una intervista di molti anni fa spiegò che aveva si scelse un nome d’arte perché si vergognava, all’inizio, di fare il cantante. A convincerlo era stata la fidanzata. La Siae, alla fine, scelse proprio Fidenco.

Da quel momento in poi la sua carriera è stata grandiosa. “Inizialmente era il mio pseudonimo come autore, ma poi quando ho inciso il primo disco con la RCA, scelsi di tenerlo anche come cantante. E posso dire che mi ha portato bene“. In molti, adesso, lo stanno ricordando sui social network condividendo i suoi brani e si commuovono per le emozioni che ha trasmesso. Tantissimi dei suoi colleghi lo stanno omaggiando.