Pollo condito con un ingrediente assurdo, la nuova moda di TikTok: Fda lancia allarme [VIDEO]

Su TikTok stanno diventando molto famosi alcuni video in cui ci sono persone che sono altamente convinte che, per sconfiggere il raffreddore, bisogna cucinare del pollo con dello sciroppo. Assolutamente no, l’allarme arriva direttamente dalla Fda

E’ bastato un filmato che, in rete, è diventato immediatamente virale. Una “ricetta” che dovrebbe servire per sconfiggere il raffreddore, ma in realtà provoca solamente altri problemi alla salute. Tanto è vero che l’agenzia americana del farmaco, la Fda, ha voluto lanciare un vero e proprio allarme in merito a questi video che stanno circolando sui social smentendo, una volta e per tutte, quello che si sente e (soprattutto) si vede in giro. Si tratta di un vero e proprio rischio per la nostra salute. E’ stata definita una ricetta “pericolosa“.

Pollo cotto con sciroppo, scatta l'allarme
Pollo con sciroppo (screenshot video YouTube)

Il pollo cotto con lo sciroppo NyQuil non è affatto la soluzione giusta per combattere i sintomi influenzali. Per chi non lo sapesse si tratta di un medicinale formato da paracetamolo, destrometorfano e doxilomina. “Far bollire un farmaco può renderlo molto concentrato e modificare le proprietà“. Qual è il rischio? Anche se il pollo non viene mangiato ma solamente cucinato, solamente sentire l’odore e inalarne i fumi potrebbero provocare dei seri problemi ai polmoni oltre che a danneggiarlo.

Pollo con sciroppo per sconfiggere il raffreddore? Non fatelo! [VIDEO]

@fastnutrition Stop cooking your chicken in NyQuil #nyquil #chicken #diet #weightloss ♬ original sound – Ryan Rodal

Una moda partita dagli Stati Uniti D’America ma che sta prendendo una brutta piega anche in altri paesi. Un filmato che è stato rimosso da chi lo ha pubblicato, ma che è diventato virale visto che altri lo hanno fatto. Su TikTok, adesso, compaiono solamente filmati di persone che consigliano e vietano assolutamente di non farlo per nessun motivo al mondo.

Proprio come questo riportato sopra. In conclusione la Fda ha lanciato un allarme per i genitori: ovvero quello di tenere a bada i propri figli da questi farmaci e spiegare loro che può essere grave per il loro corpo e salute.