Problemi per Camilla, ma non rinuncia a stare al fianco di re Carlo: ecco come sta

Non è un momento facile per lei, alle prese con un fastidio al piede: la moglie del nuovo sovrano non vuole però mancare a nessun impegno

Giornate tutt’altro che facili per Camilla, la moglie del nuovo Re Carlo III. La Royal Family è in lutto per la scomparsa della Regina Elisabetta ed in questi giorni sono in programma una serie di eventi volti ad omaggiare la sovrana, ai quali la regina consorte sta partecipando nonostante qualche acciacco di troppo.

Camilla re Carlo
La regina consorte Camilla e il re Carlo (Ansa)

Celebrazioni a cui, appunto, Camilla non vuole mancare per niente al mondo, nonostante un problema che le impedisce di stare in piedi troppo a lungo. La Queen è venuta a mancare lo scorso 8 settembre e fino al funerale non sono mancate le messe in sua memoria, alle quali ha preso parte tutta la famiglia.

Camilla, sconsigliato stare in piedi ma non lascia solo il marito

Camilla in questi giorni è alle prese con il lutto ma anche con una condizione fisica non completamente ottimale. Stando a quanto riporta il Daily Telegraph, la nuova Regina consorte si è fratturata un dito del piede poco prima della scomparsa della suocera e non ha potuto riposare adeguatamente come invece i medici le avevano consigliato.

Camilla re Carlo
La regina consorte Camilla e il re Carlo (Ansa)

La moglie del re è rimasta in piedi ore ed ore per omaggiare la Regina Elisabetta e non è mancata ad alcun evento o impegno legato alla morte della sovrana. La regina consorte ha ‘trascurato’ gli impedimenti fisici per restare al fianco del marito in un momento così delicato, gesto sicuramente apprezzabile che dimostra ancora una volta l’amore dei confronti di Carlo. L’infortunio al piede non è così grave e a breve Camilla lo supererà, fatto sta che potrebbero allungarsi i tempi di recupero visto il mancato riposo di cui la donna ha usufruito in questi giorni.