Scattano le manette per due rapinatori di orologi di “lusso”

Fine dei giochi per una coppia di rapinatori esperti nel settore degli orologi di “lusso”. Le forze dell’ordine ha posto fine a tutto ciò

Arrestati due giovani per rapina
Polizia (Ansa Foto)

Erano diventati dei veri e propri incubi per la città. Adesso, però, tutto questo è terminato visto che le forze dell’ordine sono riusciti a individuarli e ad arrestarli. Ci troviamo a Milano dove, appunto, la polizia ha arrestato due giovani cittadini marocchini che si trovano irregolarmente nel nostro paese. Le accuse nei loro confronti sono molto gravi visto che sono indiziati per aver commesso due rapine di orologi di lusso. Il tutto è accaduto a Milano.

Un valore economico importante quello degli oggetti. Precisamente nel quadrilatero della moda del capoluogo lombardo. Probabilmente alcuni avranno rilasciato un identikit da parte dei due rapinatori. Ad individuarli gli agenti della sezione Falchi della Squadra Mobile che sono riusciti a rintracciare e fermare i due giovani che sono stati immediatamente fermati. Per loro sono scattate inevitabilmente le manette.

Milano, fine dei giochi per una coppia di rapinatori marocchini

Arrestati due giovani per rapina
Polizia (Ansa Foto)

Le due rapine violente, da parte dei giovani marocchini, si sono verificate tra la fine del mese di agosto e l’inizio di quello di settembre di quest’anno. Non si tratta affatto del primo arresto che si è verificato nelle ultime ore. Basti pensare che, poche ore prima, nei pressi della stazione ferroviaria di Milano i cani della Squadra Mobile hanno arrestato altri due marocchini.

Nelle loro tasche sono stati trovati alcuni grammi di cocaina e alcuni di marijuana. Non è finita qui visto che, nello stesso giorno, è stato arrestato un afghano di 24 anni accusato di aver rapinato un viaggiatore all’interno del treno di uno smartphone. Non si tratta del primo caso che si sente a Milano di rapine pericolose e violente.