GF Vip 7, Elenoire Ferruzzi criticata sui social: “Le sue parole sono sessiste”

L’influencer e opinionista tv Elenoire Ferruzzi è stata molto criticata sui social per le parole usate contro Ginevra Lamborghini: ecco cosa è successo. 

Lei è una delle grandi protagoniste di questa nuova edizione – iniziata lunedì scorso – del reality cult di casa Mediaset, condotto su Canale 5 da Alfonso Signorini, Grande Fratello Vip 7. 

Stiamo parlando di Elenoire Ferruzzi. Nella scorsa puntata, la nota influencer ha avuto – dopo la puntata – un acceso battibecco con Luca Salatino. Durante la diretta sono state mostrate immagini di loro due – che ridevano e scherzavano insieme – e Ferruzzi ma dichiarato il suo interesse per l’ex di Uomini e Donne.

Ma Elenoire Ferruzzi è già al centro di aspre polemiche a causa delle sue parole: ecco cosa è successo.

Le parole di Elenoire Ferruzzi

Quest’oggi, Elenoire Ferruzzi, parlando con Sara Mancuso, ha parlato del piccolo party – che avviene di consueto dopo una serata dove c’è la diretta – che ha visto coinvolto tutti i coinquilini. La nota influencer, però, ha parlato di Ginevra Lamborghini, spiazzando il grande pubblico: “Gambe aperte. Non ti dico quello che non ha fatto ieri con quei due nuovi. Così sopra. Su questi due nuovi”. Mancuso ha chiesto a Ferruzzi se stesse scherzando o meno e Ferruzzi: “Certo l’ho vista io”.

A questo punto Sara Mancuso – ben cosciente delle gravi parole di Elenoire Ferruzzi – ha cercato di stemperare la discussione: “Aveva bevuto però non ti hanno fatto una flebo, sei cosciente. L’ho vista io. Quell’altro l’ha presa con le gambe sopra”. L’influencer però non ha attaccato soltanto la sorella di Elettra Lamborghini, ma anche Nikita: Sì c’era pure lei, ma capirai…Quella è un’ectoplasma”. Le parole di Ferruzzi hanno scatenato i social, con tanti che hanno bollato come false le sue frasi e, qualcuno, ha anche accusato l’influencer di sessismo. Si legge su Twitter: “La tua battaglia per essere libera perde di valore quando poi critichi la libertà degli altri di essere loro stessi”. E c’è chi scrive: “Mi spiace, però parlando così mi sta deludendo”.