Calenda e Renzi chiudono la campagna elettorale: “Il Pd vincerà nel metaverso”

I leader di Azione e Italia Viva si sono ritrovati insieme ai militanti nella capitale. E al Gianicolo hanno chiuso la loro campagna elettorale

Prima lo strappo con il Partito Democratico, poi l’accordo con Renzi. Carlo Calenda è stato uno dei protagonisti di questa campagna elettorale. Oggi, con Matteo Renzi e i rappresentanti del Terzo Polo, si è ritrovato al Gianicolo, per chiudere la contesa e parlare ai cittadini.

“Ci aspettiamo un voto intelligente degli italiani, l’unico voto utile è quello per il Terzo polo, per andare avanti con il metodo Draghi, agenda Draghi e con Draghi. Le alternative non ci sono, abbiamo visto cosa è la coalizione di destra, tra Berlusconi dichiaratamente putiniano, Salvini e Meloni. Il Pd non sappiamo ancora cosa vuole fare, quindi c’è un unico modo per tenere il Paese in sicurezza, che è votare il Terzo polo”. Lo ha detto il leader di Azione, Carlo Calenda, arrivando alla chiusura della campagna elettorale del Terzo polo. Bisogna vedere cosa vuole fare Draghi? “Certo, ma intanto mettiamo le premesse per farlo”, ha risposto Calenda.

Poi una battuta anche sulle parole della presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen sull’Italia. “Io penso che non stia mai agli stranieri e soprattutto a quelli con ruoli istituzionali commentare durante le elezioni”. Con lui anche Matteo Renzi. “Molti scommettevano su quando avremmo litigato io e Calenda. Abbiamo litigato, ma non ve lo abbiamo fatto vedere, l’ultima volta sul luogo di questa discussione”, ha dichiarato il leader di Italia Viva.

“Il Pd e il Metaverso”

Il Gianicolo e la Repubblica romana erano un po’ troppo anticattolici per i miei gusti. Ma alla fine la conclusione è che si fa qui, ormai io sono nella versione del passo indietro. Ora, però, porteremo Calenda a visitare le sette chiese – ha scherzato Renzi -. Noi siamo qui con entusiasmo e determinazione a dire che il Terzo polo ha rappresentato l’unica novità di questa campagna elettorale. Il Pd forse vince le elezioni nel Metaverso”.