Netflix rilascia il trailer della docuserie su Wanna Marchi

Ecco il trailer della docuserie basata sulla singolare vicenda di Wanna Marchi, disponibile su Netflix dal 21 settembre.

Qualche anno fa, se ci avessero detto che Netflix avrebbe prodotto una docuserie su Wanna Marchi, probabilmente ci saremmo messi a ridere e, invece, dopo aver preso visione del trailer ufficiale di Wanna, non vediamo l’ora che arrivi il 21 settembre per goderci il primo attesissimo episodio.

In effetti, la storia della Marchi, al di là della facciata grottesca dei fatti, nasconde temi e elementi sociali di grande interesse, che meritano di essere indagati all’interno di un prodotto audiovisivo ben congegnato. La serie si strutturerà in 4 episodi e beneficerà di ben 60 ore di interviste e 100 ore di materiale d’archivio, con cui intessere un racconto chiaro e dettagliato del fenomeno Marchi. 

Wanna Marchi e l’inquietante impero della truffa

La vicenda Marchi, oltre all’indubbio fascino del racconto in se, può fungere da fecondo punto di partenza per l’indagine di complesse dinamiche socioeconomiche. Con il suo inconfondibile stile, Wanna Marchi fu una delle più rappresentative esponenti della televendita nell’Italia degli anni ottanta. Dopo un decennio di mastodontici guadagni con la vendita di cosmetici, ecco i primi processi per concorso in bancarotta fraudolenta, con i quali la carismatica conduttrice fu condannata e il suo impero distrutto.

Wanna e figlia non si arresero e, da lì in poi, avrebbero messo in piedi una vera e propria macchina da soldi: i cosmetici lasciarono spazio a tarocchi e bustine di sale, con i quali i telespettatori avrebbero sconfitto la sfortuna e trovato il successo. Scontato fu il destino delle migliaia di telespettatori truffati e, ovviamente, anche quello dell’ambiziosa truffatrice, nuovamente condannata a ben 10 anni per per associazione a delinquere finalizzata alla truffa aggravata. Mentre attendiamo con ansia la narrazione audiovisiva di questa rocambolesca vicenda, vi proponiamo il trailer ufficiale.