Elezioni, accordo trovato nel Centrodestra: definito il programma

Il Centrodestra ha ormai definito il programma in vista delle prossime elezioni. Ora toccherà ai leader approvare definitivamente il documento.

Dopo la bozza dei giorni scorsi, il Centrodestra nell’incontro del 9 agosto ha definito il programma in vista delle prossime elezioni. Come riferito da Il Giornale, il tavolo per la sintesi del documento è finito ed ora nelle prossime ore tutti i punti saranno vagliati dai leader dei partiti e solo a quel punto ci sarà il via libera definitivo.

Centrodestra
Il Centrodestra ha ormai chiuso la partita per il programma © Ansa

Il tavolo, aperto presso gli uffici della Lega in Senato, ha portato alla conclusione dei lavori iniziati qualche giorno fa. In particolare, è stato affrontato un tema molto delicato come quello della flat tax da diversi punti di vista. Alla fine si è deciso di includere diverse estensioni che, in ogni caso, dovranno essere affrontate dai leader.

Non è mancato una discussione sul tema ambientale e FdI, come ammesso dal capogruppo al Senato, Luca Ciriani, è pronta ad una rinegoziazione del Pnrr per renderlo adeguato alle nuove esigenze economiche del Paese.

Attesa per l’incontro dei leader

Coalizione Centrodestra
Attesa per l’incontro tra i leader del Centrodestra: le ultime © Ansa

Ora c’è attesa per l’incontro dei leader di Centrodestra. Il vertice è previsto subito dopo Ferragosto e sarà un passaggio fondamentale per dare il via libera definitivo al programma definito in questo momento dai partiti.

Come detto in precedenza, ci sarà una grande attenzione sulla flat tax e non si escludono delle novità importanti sul programma. Il più del lavoro, comunque, è stato fatto e non ci resta che aspettare i prossimi giorni per avere un quadro più chiaro della situazione.

Sicuramente l’aver definito è un passo molto importante per il Centrodestra. Mentre la sinistra è ancora alle prese con l’alleanza, la coalizione formata da Forza Italia, Lega e FdI è pronta a far partire la campagna elettorale per provare a vincere le prossime elezioni. La strada intrapresa sembra essere quella giusta, ma l’ultima parola spetterà agli elettori e le certezze le avremo solo dopo il 25 settembre.