Abusa del figlio disabile, arrestata donna: ad incastrarla il marito

Abusa del figlio di soli 7 anni: nei guai una donna che è stata immediatamente arrestata. Ad incastrarla ci ha pensato il marito che ha capito che qualcosa non stesse andando per il verso giusto. In che modo? Con una nota vocale che gli ha fatto venire più di qualche dubbio

Abusa del figlio di 7 anni disabile
Polizia (Ansa Foto)

Una terribile storia arriva direttamente dalla Sicilia, precisamente da Messina dove una donna è stata arrestata per abusi sessuali. 46 anni, avrebbe abusato sul figlio di 7 anni affetto da disabilità psico-motoria. A capire che qualcosa non stesse andando per il verso giusto è stato il marito e padre del piccolo.

In che modo? Con un vocale che era stato rinvenuto nel cellulare della figlia minorenne che ha incastrato la donna. Proprio dal cellulare si era capito che la 46enne, insieme al figlio, stava compiendo degli atti sessuali proprio su di lui. Si è sentita una vera e propria conversazione tra i due. La città è rimasta sotto shock per via di questa notizia che ha scandalizzato tutti gli abitanti della zona.

Abusa del figlio disabile di 7 anni, ai domiciliari una donna

Abusa del figlio di 7 anni disabile
Polizia (Ansa Foto)

L’indagine, in un primo momento, era stata portata avanti proprio dal papà, incredulo di quello che stava accadendo e soprattutto per quello che le sue orecchie avevano ascoltato. Subito dopo il materiale è stato consegnato alla polizia che ha trovato altri indizi in merito a questa vicenda ed ha avviato altri accertamenti del caso. In questo momento la donna è agli arresti domiciliari senza i figli.

L’ordinanza di misura cautelare è stata emanata dal gip del Tribunale di Patti su richiesta esplicita da parte del Sostituto Procuratore della repubblica della città messinese, ovvero la dottoressa Alice Parialò. I figli sono stati affidati al padre, mentre la donna si trova nella sua abitazione (appunto) agli arresti domiciliari.