Mertens, altro che Serie A: club estero pronto a ingolosirlo con offerta top

Dries Mertnes, altro che futuro in Serie A: un club estero è pronto ad ingolosirlo con una offerta davvero importante. Tanto è vero che il calciatore sta seriamente pensando di accettare questa proposta che arriva da lontano

Mertens, altro che Serie A
Dries Mertens (Foto LaPresse)

A quanto pare Dries Mertens ha promesso a se stesso (e soprattutto ai suoi ex tifosi) che in Italia non vestirà nessun’altra maglia se non quella del Napoli. Con gli azzurri, però, l’avventura è finita dopo nove anni in cui a livello di trofei avrà vinto anche poco, ma è entrato nel cuore dei supporters per aver sempre onorato non solo la maglia che indossava, ma soprattutto la città che ha sempre difeso e rispettato. Fino all’ultimo giorno e soprattutto fino all’ultimo post che ha condiviso sui suoi account social ufficiali dove ha dimostrato di tenerci ancora alla causa azzurra, nonostante non sia più un tesserato del club partenopeo.

Voci di calciomercato confermano che ‘Ciro‘ abbia rifiutato anche la proposta che arrivava da Torino, sponda bianconera: così come ha fatto anche il suo amico ed ex compagno di squadra, Kalidou Kouibaly. Mai alla Juventus. Non lo hanno mai detto, ma sarà stato questo il loro pensiero. Nel frattempo, però, la vita va avanti per tutti ed anche per il classe ’87 che si sta guardando attorno per una nuova sistemazione. Le offerte di certo non mancano, soprattutto dall’estero dove sono pronti ad ingolosirlo con una proposta difficilmente che si può rifiutare.

Mertens, top club turco ci prova seriamente: che offerta

Mertens, altro che Serie A: futuro in Turchia?
Dries Mertens (Foto LaPresse)

Mertens è pronto a provare una nuova esperienza lontano dall’Italia. In particolar modo in Turchia: per il centravanti si tratterebbe della prima volta. Il Galatasaray fa sul serio per convincerlo a sposare il loro progetto. I turchi, la scorsa stagione, non hanno per nulla disputato un campionato ottimale visto che hanno terminato al tredicesimo posto. Con lui sono pronti a ritornare nelle zone alta della classifica.

Ed hanno trovato anche il modo per farlo. Come? Con un ingaggio da 4 milioni di euro, presentandogli un biennale oppure l’opzione “1+1“. Rinnovo automatico nel caso in cui il team si dovesse qualificare per la prossima edizione della Champions League. Ci sono anche due opzioni extra-calcio: una casa (con tanto di autista) a disposizione e 30 voli di ‘Turkish Airlines‘ per due destinazioni: Bruxelles e Napoli. Accetterà?