Estate 2022, Papagni (Federbalneari): “Le presenze sono aumentate. Rincari? Ecco cosa abbiamo fatto”

L’estate procede con temperature elevate e rinunciare al mare diventa impossibile, Papagni: “Abbiamo avuto un’ottima risposta”

La crisi economica e gli annessi rincari si fanno sentire sulla pelle degli italiani, ma a costo di fare qualche sacrificio in più alla vacanza estiva è difficile rinunciare. Soprattutto quest’anno con le temperature da capogiro che padroneggiano su tutta la Penisola. A proposito di questo, è intervenuto in esclusiva a Notizie.com il presidente  di Federbalneari Renato Papagni per fare il punto della situazione.

Renato Papagni, presidente Federbalneari
Renato Papagni, presidente Federbalneari (YouTube)

Gli italiani, nonostante il periodo, hanno optato per il mare asserisce Papagni: “La risposta c’è stata, i rincari li abbiamo assorbiti nell’ambito dell’azienda: abbiamo cercato di limitare gli aumenti, altrimenti il mercato non avrebbe risposto in maniera adeguata. Abbiamo fatto qualche sacrificio, ma siamo stati ripagati anche dalle presenze che sono aumentate, mediamente del 10%“.

Le presenze – prosegue – sono molto concentrate in alcune giornate: sabato e domenica in particolare, abbastanza di meno invece durante la settimana. Organizzano la mini vacanza del weekend, mentre gli altri giorni si lavora maggiormente. Ad ogni modo, un miglioramento di presenze generali lo registriamo; noi facciamo i test sui nostri costumi: vediamo aumentare le vendite di gelato, caffè o birra e sappiamo quindi che l’incremento è, più o meno, direttamente proporzionale“.

Il mare
(foto Ansa)

Infine il presidente di Federbalneari sul mese in corso non ha dubbi: “Agosto rispetterà il trend e forse lo migliorerà anche: vuoi perché costa molto andare in vacanza fuori, vuoi perché gli aumenti in generale non sono stati del 5% per una villeggiatura, fatto sta che i romani che sono più vicini a Ostia e alla costa romana in generale sono rimasti a Roma ed hanno prenotato per questo mese una vacanzetta un po’ più lunga vicino casa“.