Boyd Holbrook su Indiana Jones 5: “Harrison Ford è sconvolgente!”

Boyd Holbrook parla del’attesissimo Indiana Jones 5, elogiando sia il regista Jim Mangold che Harrison Ford

LEGGI ANCHE > Addio a Nichelle Nichols, fu il tenente Uhura in Star Trek

Indiana Jones 5 si farà aspettare ancora per poco meno di un anno – l’uscita è programmata per il 30 Giugno del 2023 – ma i suoi interpreti continuano a rilasciare dichiarazioni in cui il lungometraggio sembrerebbe promettere un sequel degno della fama dell’archeologo. Questa volta è stato Boyd Holbrook, del quale non conosciamo ancora il ruolo, a elogiare sia il regista Jim Mangold, che il leggendario protagonista della saga: “È un po’ come un sogno d’infanzia. E si potrebbe sentire un po’ quella pressione ma cerco di non percorrere quelle strade. Mi concentro davvero soltanto sul lavoro da svolgere. Abbiamo Jim Mangold a dirigere il film, e non riesce a fare un brutto film, è così preciso in quello che fa”. In effetti Mangold ha ampiamente dimostrato con Ford vs Ferrari, Logan, Walk the Line e Wolverine di saper manovrare con maestria la macchina da presa, portando sempre a casa dei lavori coerenti ed eleganti. Forse alla saga, dopo il deludente quarto capitolo, serviva proprio un’artista come Mandold, che potesse riportare una certa di dose di necessaria sobrietà dopo gli alieni di Indiana Jones – Il regno del teschio di Cristallo (2008). L’attore ha poi proseguito negli elogi, i quali non potevano che riguardare l’ormai storica figura di Harrison Ford: “Harrison Ford è sconvolgente. L’età non è altro che un numero per lui!”. Aspettando con ansia un primo trailer ufficiale, vi ricordiamo che, oltre a Ford e Holbrook, nel cast avremo anche Phoebe Waller-Bridge, Mads Mikkelsen, Toby Jones e Antonio Banderas.