Joseph Kosinski ci spiega la scelta di Chris Hemsworth per Spiderhead

Anche Joseph Koninski si è trovato a elogiare Chris Hemsworth, parlando dei motivi per cui lo ha scelto per il recente Spiderhead

LEGGI ANCHE > Indiana Jones 5, parla lo storico produttore: “Vi renderà felici”

Recentemente vi abbiamo parlato del futuro di Chris Hemsworth al di fuori dell’MCU (Marvel Cinematic Universe) e di come Miles Teller, co-protagonista del nuovissimo Spiderhead, abbia esaltato le doti dell’attore australiano, dopo averci condiviso il set. Questa volta è il turno del regista di Spiderhead – Joseph Kosinski – che ha spiegato quali siano state le qualità di Hemsworth ad averlo convinto durante il casting: “Credo che tutti sappiano che Chris ha grandi doti comiche perché lo ha già dimostrato sia al cinema che al Saturday Night Live, ma ha anche il carisma, l’umorismo, l’oscurità, la complessità e i danni di cui Steve aveva bisogno in questa storia. Chris ha risposto con grande entusiasmo dopo aver letto la sceneggiatura. Ha subito visto il potenziale, il divertimento, la complessità e la difficoltà di un ruolo come questo. Siamo stati felicissimi di avere Chris a bordo e lui è stato perfetto”. Le caratteristiche elencate da Kosinski sono senza dubbio i punti di forza di un attore che aveva già  ampiamente dimostrato il suo valore interpretativo: dai numerosi film con Thor, in cui ha donato al personaggio delle insospettabili sfumature emotive, fino ad arrivare allo splendido Rush (2013) di Ron Howard, Chris Hemsworth ci ha sempre deliziato con il suo talento e continuerà a farlo al di fuori delle vicende del celebre dio della mitologia norrena.