Terremoto in Forza Italia, Gelmini contro Ronzulli: il duro attacco

Alta tensione in Forza Italia. Il partito si avvicina ad una vera e propria scissione dopo il duro attacco della Gelmini alla Ronzulli.

Forza Italia si avvicina sempre di più ad una resa dei conti interna. Già ormai da tempo, come riferito da diverse indiscrezioni, all’interno del partito esistono diverse scissioni, ma nelle ultime ore la situazione è decisamente precipitata.

Gelmini
Gelmini contro Ronzulli: il duro attacco della ministra alla collega di partito © Ansa

 

Ad aprire il nuovo scontro all’interno del partito sono le parole della ministra Gelmini a Tajani, riportate da Il Foglio, a margine della convention sul Sud a Sorrento: “La Ronzulli porterà allo sfascio il partito. Io mi sono stancata. Nei miei confronti c’è odio e non penso di meritarmelo. Vuole sfregiare i miei uomini. Sulla Lombardia sta decidendo tutto lei“.

Parole che confermano una certa tensione in Fi e che hanno portato Silvio Berlusconi ad accelerare sulla nomina del commissario del partito in Lombardia. La scelta, come scritto dal Corriere della Sera, è ricaduta proprio sulla fedelissima Licia Ronzulli. Decisione che rischia ancora di più di spaccare Forza Italia.

Forza Italia, Berlusconi al lavoro per ricucire lo strappo

Silvio Berlusconi
Berlusconi al lavoro per cercare di ricucire lo strappo in FI © Ansa

Naturalmente uno strappo a circa un anno dalle elezioni politiche non potrebbe fare bene al partito. Proprio per questo motivo Berlusconi, anche con l’aiuto di Tajani, si è messo al lavoro per provare a ricucire lo strappo ed evitare possibili passi indietro che potrebbero essere pesantissimi.

Il primo appuntamento per cercare di riportare tranquillità all’interno del partito è la convention del partito a Napoli. Lì dovrebbe essere presente anche l’ex premier, pronto a riunire tutti i ministri e i principali esponenti del partito per arrivare ad un punto di incontro dopo le tensioni delle ultime ore.

Non si tratta sicuramente di un lavoro molto semplice visto che queste tensioni ormai vanno avanti da mesi, ma Berlusconi proverà a ricucire lo strappo spiegando il motivo della scelta di Licia Ronzulli in Lombardia. In attesa di questo incontro, le tensioni in Forza Italia non sembrano essere destinate a terminare.