Bonus auto e moto, come fare? Tutto quello che serve sapere

Bonus auto e moto, come fare? Tutto quello che serve sapere e le informazioni del caso che incuriosiscono milioni di italiani

Bonus auto e moto, tutto quello che serve sapere
Bonus auto e moto (Ansa Foto)

Novità importanti per quanto riguarda i bonus su auto e moto: gli incentivi partiranno da lunedì 16 maggio. In tanti però, giustamente, si stanno chiedendo come funzionano. Ecco un programma dove poter vedere tutto quello che interessa. C’è attesa per quanto riguarda la pubblicazione del Decreto della Gazzetta Ufficiale in merito a ciò. Pronta ad essere sbloccata una importante cifra pari a 650 milioni di euro per il 2022. Stesso discorso vale anche per il 2023 ed il 2024.

Auto elettriche: con un prezzo che va fino ai 35mila euro più Iva, è possibile richiedere un contributo un contributo fino a 3mila euro. In questo caso si possono aggiungere 2mila euro con la rottamazione di un mezzo inferiore a Euro5.

Veicoli ibridi pulg-in: per poterli acquistare, con un prezzo che va fino a 45mial euro più Iva, si può avere un contributo di 2mila euro. Anche in questo caso si possono aggiungere 2mila euro con la rottamazione.

Auto con motori tradizionali a basse emissioni: con un prezzo fino a 35 mila euro più Iva, è possibile richiedere un contributo di 2mila euro solo con rottamazione.

Ciclomotori e motocicli termici: considerando quelli nuovi di fabbrica (ovvero categorie L1e, L2e, L3e, L4e, L5e, L6e, L7e) è previsto uno sconto del venditore del 5%, un contributo del 40% del prezzo d’acquisto e fino a 2500 euro con rottamazione.

Bonus auto e moto: incentivi a partire da lunedì 16 maggio

Bonus auto e moto, tutto quello che serve sapere
Bonus auto e moto (Ansa Foto)

Il bonus in cosa consiste quindi? A far respirare un po’ il mercato che ha subito una grave crisi per via dell’inizio del conflitto in Ucraina e della carenze delle materie prime. Senza dimenticarci, inoltre, i problemi causati dalla pandemia del Covid. Non è stato un buon mese quello di aprile visto che le vendite hanno subito un crollo del 33%. Si sono ridotti ulteriormente gli acquisti.

Quando si possono effettuare le prenotazioni? A partire dal 25 maggio. Anche se per quanto riguarda i contratti già dal 16 dello stesso mese i contratti di vendita saranno già validi. Non è finita qui visto che Giancarlo Giorgetti, ministro allo Sviluppo Economico, ha voluto la creazione di un fondo automotive da 8,7 miliardi. Il tutto per sostenere gli incentivi. Con l’unico scopo di dirigersi verso la mobilità elettrica.