Sinner ko e infortunato: a rischio il Roland Garros? Parole preoccupanti

Il tennista italiano è eliminato nei quarti degli Internazionali d’Italia da Tsitsipas. Scatta l’allarme per un problema all’anca

Il sogno di vincere gli Internazionali di Roma si è chiuso ai quarti di finale. Jannik Sinner è stato sconfitto in due set da Tsitsipas, al termine di una gara combattuta, ma condizionata da un problema fisico che ha attanagliato il tennista azzurro nel corso del primo set. Un problema che rischia di mettere a repentaglio la sua partecipazione al Roland Garros.

Jannik Sinner è stato eliminato dal greco Stefanos Tsitsipas, numero 5 del ranking, in due set con il punteggio di 7-6 (5) 6-2 dopo 2 ore e 26′ di gioco. Il tennista italiano recrimina per un problema all’anca. “Me la stavo giocando, è stato un peccato. E’ successo nell’ultimo punto del tie-break. Su un recupero di diritto l’anca si è girata ed ho sentito una botta lì. Il trattamento con il fisioterapista non è servito e nel secondo set non sono riuscito ad esprimermi al meglio. Peccato, perché avevo giocato un primo set giusto… Adesso vedremo cosa diranno gli esami”. Così Jannik Sinner, in conferenza stampa, al termine del quarto di finale degli Internazionali perso contro il greco Stefanos Tsitsipas. “Cosa mi porto via di positivo? Un primo set in cui ho fatto tante cose buone, seguendo la tattica giusta. Nel tie-break lui ha giocato molto bene il punto sul 5 pari ma la mia seconda di servizio non è stata troppo incisiva. Durante il set avevo avuto più occasioni io ma lui si è salvato tanto con il servizio. Del resto ho fatto due punti più di lui pur essendo partito male, sotto 3-0. Rispetto al match giocato contro Stefanos in Australia è andata molto meglio. Senza il problema fisico sentivo che me la sarei potuta giocare fino in fondo, poi magari perdevo lo stesso. Ad ogni modo non si può parlare con i se”, ha aggiunto.

Un problema che rischia di essere più serio delle previsioni, tanto da mettere in dubbio la sua presenza a Parigi.Faremo gli esami e cercheremo di capire bene di cosa si tratta – ha proseguito Sinner – ora inutile fare previsioni. Stasera parleremo col team e vedremo come organizzare tutto. Comunque li le partite 3 set su 5 mi sono sempre piaciute perché puoi gestirti ancora meglio e puoi cambiare la partita in diversi momenti“. Sinner vuole esserci. “Voglio preparare il Roland Garros con maggiore intensità”. Anca permettendo.