ESCLUSIVA – Boniek irritato su play-off Polonia-Russia “Non ne so nulla”

L’ex giocatore ed ex presidente della Federcalcio polacca ora vicepresidente dell’Uefa, contattato da noi è apparso sorpreso dalla decisione

Una decisione a sorpresa e che sta riscuotendo un enorme seguito. La Federcalcio polacca, tramite il proprio presidente ha deciso di non giocare la partita con la Russia il 24 marzo a Mosca, valevole per il play-off per il Qatar.

“Zibì” Boniek (Getty Images)

Una scelta che ha sorpreso, forse meglio dire spiazzato l’ex grande campione ed ex presidente della federcalcio polacca fino all’anno scorso Zbigniew Boniek che, contattato da Notizie.com per un commento, è rimasto quasi perplesso da quello che gli dicevamo: “Cosa la Polonia non gioca con la Russia il 24 marzo? Ma che dice? Non so nulla e non posso rilasciare dichiarazioni su questo argomento, ma è sicuro di quello che dice?“, gli riportiamo le dichiarazioni del presidente della federcalco polacca e del fuoriclasse del Bayern Monaco Lewandoski che si è detto “entusiasta” della scelta, ma anche in questo caso Boniek non ha ceduto e ci ha riferito: “Fatemi verificare, prima di rilasciare dichiarazioni su questo argomento specifico, anche perché qui ognuno cambia idea ogni cinque minuti“. C’è da dire che Boniek, attualmente, è il vicepresidente dell’Uefa e magari attende disposizioni ufficiali, ma la forte sensazione è che per davvero non sapesse nulla della decisione presa dalla Federazione polacca.

Impostazioni privacy