Mickey Rourke ieri e oggi: l’ultima trasformazione è “choc”

Protagonista di uno dei film cult degli anni ’80 Nove settimane e ½ che gli ha dato fama e successo rendendolo uno degli uomini più desiderati e ambiti del periodo Mickey Rourke è prossimo a compiere 67 anni. L’attore in questi anni non ha avuto molta fortuna e anche se ha interpretato qualche ruolo importante non è riuscito a mantenere alta la sua popolarità. Inoltre la star si è fatto notare soprattutto per i suoi cambiamenti fisici che non sono legati solo al tempo che passa.

Mickey-Rourke fonte instagram

Mickey Rourke pioggia di critiche social per l’attore

Il confronto tra il ieri e oggi di Rourke è decisamente sconvolgente, l’affascinante interprete di Nove settimane e ½ è ricorso in più occasioni alla chirurgia estetica che ha applicato in particolare sulla sua faccia. Nonostante le critiche ricevute Rourke non si è limitato e dopo aver ritoccato il naso e gli zigomi che avevano subito dei traumi in seguito d’alcuni incontri di boxe l’attore oggi ha ritoccato anche l’attaccatura dei capelli trasformando in modo definitivo la sua immagine.

Operazioni ripetute, lifting e interventi di chirurgia plastica hanno cambiato notevolmente l’attore rendendolo per alcuni poco naturale. Rourke poteva essere oggi un aitante uomo di mezza età, con un fascino irresistibile e invece le sue scelte personali hanno avuto effetti a dir poco mostruose su di lui. L’immagine del ritocco all’attaccatura dei capelli dell’attore è ormai diventata un meme sui social, molti i commenti degli utenti che hanno manifestato tutto il loro dissenso e a volte un eccessiva e sarcastica ironia.

Mickey Rourke come Michael Myers?

Per molti in rete Mickey Rourke somiglia terribilmente all’iconico protagonista della saga di Halloween, Michael Myers che ha al suo seguito uno stuolo di fans indifferente. Insomma l’iconico Rourke,che ha segnato la storia del cinema hollywoodiano degli anni ’80 rivelando una veste di uomo alternativo ma sicuramente piacente e affascinante e ha fatto innamorare una generazione di donne assume oggi un ruolo decisamente più legato all’horror.

Rourke per il momento non ha rilasciato nessun commento, ne ha spiegato il motivo di una scelta così drastica che ha completato il suo cambio di connotati iniziato qualche anno fa. Certo è che l’immagine in rete non gli rende giustizia.