Napoli, donna ferita al volto con l’acido: i Carabinieri indagano

Episodio di violenza a Forcella, in provincia di Napoli: una donna è stata ferita al volto con l’acido. Indagini i corso. 

Napoli donna ferita con acido
Napoli, donna ferita al volto con l’acido, i Carabinieri indagano (screenshot video YouTube)

L’hanno trasportata immediatamente al Vecchio Pellegrini di Napoli, dopo una aggressione violenta avvenuta nel quartiere Forcella, in provincia di Napoli. La donna, nigeriana e senza documenti, ma provvista di un Green pass valido, è stata ieri ferita dall’acido, che le è stato lanciato in pieno volto probabilmente da una conoscente. 

Leggi anche: Napoli, fabbricava banconote e falsi Green pass: arrestato un giovane

In ospedale hanno immediatamente provato a ridurre le ferite al petto, agli occhi e alla bocca, e al momento non sarebbe in pericolo di vita. Sul posto sono immediatamente giunti i Carabinieri della Compagnia Centro e Stella, per verificare le condizioni della 26enne e raccogliere informazioni per l’indagine. Pare che ci sia una pista, maturata probabilmente dopo aver ascoltato alcune testimonianze nel quartiere.

Napoli, donna ferita con l’acido: le indagini dei Carabinieri

Carabinieri denunciano uomo 28enne a Napoli
Carabinieri (screenshot video YouTube)

La 26enne nigeriana non sarebbe al momento in pericolo di vita, e potrebbe essere a breve interrogata per dare un volto a chi l’ha aggredita. Si tratterebbe, almeno secondo le prime indagini, di una donna che la vittima della brutale aggressione conosce bene. Le avrebbe lanciato l’acido in pieno volto dopo una lite nel quartiere di Forcella, ma restano ancora da chiarire i motivi.

Leggi anche: Napoli, rapina in pescheria: ucciso titolare alla vigilia di Natale

Si prova quindi ad indentificare la responsabile e a verificare quali siano i motivi del diverbio e dell’aggressione, ma ci sarebbe già una pista. E intanto la 26enne nigeriana resta ricoverata in ospedale ed è cosciente e pronta a chiarire tutti gli aspetti ai Carabinieri.