Insigne, negli Usa sono sicuri: “Non rifiuterà tutti quei soldi”

Dagli Stati Uniti lanciano la bomba: Lorenzo Insigne è pronto a sciogliere i dubbi sul suo futuro: “Scelta presa al 95%”

Lorenzo Insigne, contratto in scadenza con il Napoli – GettyImages –

Il futuro di Lorenzo Insigne resta sempre più in bilico. L’attaccante campano, che ha il contratto in scadenza a termine della stagione, sembra sempre più lontano dal rinnovo con il club partenopeo. Le distanze con il presidente De Laurentiis sembrano insormontabili e ogni giorno che passa il suo futuro sembra segnato.

LEGGI ANCHE: Insigne, il rinnovo è in standby: da oltreoceano arriva una super offerta

I tifosi azzurri continuano a sperare nel rinnovo. E insieme a loro anche persone vicine al calciatore o che in passato sono state determinanti per la sua carriera. Come Zdenek Zeman, il tecnico che lo ha lanciato a Pescara (insieme a Ciro Immobile e Marco Verratti) continuando a seguirlo con affetto in questi anni. “Se Lorenzo vuole giocare ancora ad alto livello – sono state le sue parole – gli consiglio di non andare a giocare in America al Toronto. Lui con me si è sempre dichiarato un Napoletano Doc e quindi spero che resti al Napoli e si accontenti di quello che gli propone la sua società. Quando stava a Pescara con me scappava sempre a Napoli. Lorenzo mi ha dato tante soddisfazioni. Da giovanissimo lui sapeva di essere bravo, però per convincersi aveva bisogni di qualcosa di più. Era chiaro che ad uno come lui non bastava giocare in primavera o alla Cavese, ma c’era bisogno di altri campionati per far uscire le sue enormi potenzialità tecniche“.

LEGGI ANCHE: ESCLUSIVA Rinnovo Insigne, rottura totale: la destinazione più probabile

Il riferimento di Zeman è all’offerta di Toronto, club della Mls che da tempo sta seguendo da vicino l’attaccante esterno. Secondo i ben informati, Insigne sarebbe ad un passo dal trasferimento in America. Ecco cosa scrive l’account Twitter Will Forbes, sempre molto vicino ai trasferimenti in Mls: “Ricordate quando ho detto che c’era il 75% di probabilità che Insigne sarebbe venuto a Toronto? Da quello che ho sentito ora è circa il 95%. Sono nelle fasi finali dell’accordo e stanno elaborando i dettagli. La grande domanda è se il Napoli lo lascerà venire quest’inverno o aspetterà l’estate. I soldi sono troppi per lui da rifiutare e sta cercando un nuovo inizio. Toronto gli offre l’opportunità giusta per cominciare. Insigne sperava che un club in Europa avrebbe soddisfatto le sue richieste salariali, ma nessuno si è avvicinato a quelle del Toronto“.