Camera e Senato, ecco quando vanno in vacanza i parlamentari

E’ iniziato il conto alla rovescia dei parlamentari per le vacanze natalizie. Ecco quando è prevista la chiusura di Camera e Senato. 

Montecitorio
Camera aperta tra Natale e Capodanno per votare la legge di bilancio © Getty Images

Saranno vacanze natalizie divise in due parti per i politici. Come riportato dall’Agi, la manovra costringerà i deputati a ritornare nella Capitale nella settimana tra Natale e Capodanno per evitare l’esercizio provvisorio. L’Aula di Montecitorio, infatti, sarà aperta dal 27 al 30, anche se alcuni giornali ipotizzano anche il 31 dicembre, per dare il via libera alla legge di bilancio.

Solamente al termine di questo passaggio potranno iniziare le vere vacanze per tutti i rappresentanti della Camera. I lavori, infatti, dovrebbero riprendere non prima del 10 gennaio e per i deputati si prospettano una decina di giorni di riposo prima di ritrovarsi in Aula per un 2022 che si preannuncia ricco di provvedimenti da discutere e di conseguenza da approvare per rilanciare il Paese. Su questo passaggio, però, la risposta definitiva è attesa solamente nella giornata di mercoledì 22 dicembre quando si riunirà la capigruppo.

LEGGI ANCHE <<< Covid, allarme a Montecitorio: l’annuncio di Fico scuote la Camera

A Montecitorio, inoltre, c’è grande attesa per conoscere la data della votazione per eleggere il nuovo presidente della Repubblica. Roberto Fico ha annunciato che svelerà il giorno della convocazione il prossimo 4 gennaio.

Vacanze più lunghe per i senatori

Senato
Il Senato chiuderà per le vacanze natalizie entro il 24 dicembre © Getty Images

Si prospettano vacanze leggermente più lunghe per i senatori. Il via libera di Palazzo Madama alla legge di bilancio dovrebbe arrivare entro il 24 dicembre e non sono in previsione sedute tra Natale e Capodanno. Questo dovrebbe il Senato a riaprire direttamente il prossimo 10 gennaio per iniziare un 2022 che si prospetta, come la Camera, ricco di provvedimenti da discutere e da approvare.

LEGGI ANCHE <<< Ddl contro istigazione e autolesionismo, il Senato approva il testo

Un periodo che si preannuncia fondamentale per il rilancio dell’economia del nostro Paese dopo un periodo molto complicato per la pandemia. Inoltre, ricordiamo che il 2022 è l’ultimo anno di legislazione e quindi per i prossimi mesi per questi senatori e deputati potrebbero essere gli ultimi in Parlamento.