Green Pass scricchiola, tamponi per i vaccinati e Meloni: “Giravolta Governo”

Ancora confusione sulle restrizioni e le norme per il Covid, Draghi prepara nuove regole e opposizione reagisce: “Test obbligatori per tutti? Gratis però

Giorgia Meloni
Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia (GettyInages)

Ancora confusione sul Covid e sulle norme che devono regolamentare le feste natalizie e la fine dell’anno. Il Governo pensa ancora una volta di ricambiare in corsa le norme appena inserite fino al 15 gennaio. Un caos, anche perché si sta seriamente pensando di obbligare i tamponi anche per i vaccinati, dando così meno forza al Green Pass. Il dibattito, insomma, sull’ipotesi del tampone Covid per entrare nei locali al chiuso, tipo discoteche, anche per i vaccinati, si accende e rischia di esplodere e creare polemiche furibonde.

LEGGI ANCHE>>Open Arms, Salvini: Siamo su Scherzi a parte

“Apprendiamo dalla stampa l’ennesima giravolta del ‘governo dei migliori – ha specificato Giorgia Meloni – dopo averci detto che i tamponi erano inutili, pare che l’esecutivo stia studiando una norma per renderli necessari per partecipare a feste ed eventi pubblici”. Parole che promettono battaglia da parte della leader di Fratelli d’Italia.

“I tamponi obbligatori per tutti? Che siano gratis”

Il Green Pass rischia di diventare inutile con le nuove norme del Governo

Giorgia Meloni affonda il colpo e non ci sta, tanto che la Presidente di Fratelli d’Italia ribadisce quanto ha sempre detto sui tamponi e sulle linee guida del Governo in materia di restrizioni e nuove norme per arginare il contagio e soprattutto la nuova variante Omicron. Secondo gli esperti “buca” con troppa facilità il vaccino e potrebbe essere necessario obbligare le persone a fare il tampone, anche e soprattutto per chi è vaccinato.

“Non è la prima volta che la maggioranza contraddice sé stessa, dimostrando di procedere a tentoni e di non avere in mente una reale strategia per affrontare il Covid – dice MeloniFratelli d’Italia, che al contrario ha sempre considerato i test uno strumento valido per il contrasto della pandemia, ha da tempo chiesto che questi fossero gratuiti. E se è vero che sui tamponi il governo ha cambiato di nuovo idea, ribadiamo la nostra richiesta: se sono utili, allora siano anche gratis per tutti i cittadini”.