Play-off Mondiali 2022, Mancini pensa ai convocati: sorprese in arrivo?

Roberto Mancini con il suo staff già nei prossimi giorni inizierà a lavorare per decidere i convocati per i spareggi play-off dei Mondiali 2022.

Roberto Mancini
Roberto Mancini ©Getty Images

Saranno settimane e mesi di riflessione per Roberto Mancini. I play-off per accedere ai Mondiali 2022 sembrano lontani, ma lo staff del commissario tecnico italiano si metterà a lavorare già nei prossimi giorni per risolvere tutti i dubbi sui convocati.

LEGGI ANCHE <<< ESCLUSIVA Notizie.com – Enock Balotelli: “Qualcuno non vuole Mario, ma darebbe tutto per la Nazionale”

Il ct potrebbe già iniziare a stilare una prima lista e non sono escluse già in questa diverse sorprese. Il grande dubbio riguarda l’attacco. Nelle ultime uscite l’assenza dei gol si è sentita e per sono in corso delle valutazioni se continuare con questi giocatori oppure affidarsi a dei giocatori che hanno più voglia. Sicuramente i dubbi saranno sciolti solamente a ridosso di marzo e quanto succederà in campo in questa parte di stagione sarà decisiva per il destino delle convocazioni.

I possibili convocati di Mancini

Mario Balotelli Nazionale
Mario Balotelli ©Getty Images

Per quanto riguarda la porta e la difesa non ci dovrebbero essere particolari novità. Difficile, almeno per il momento, l’inserimento di giovani come Canestrelli o Scalvini, possibile la conferma del pacchetto attuale con i soli ritorni di Chiellini, Spinazzola e Florenzi. Lo stesso naturalmente vale per il ruolo dell’estremo difensore.

LEGGI ANCHE <<< Simone Canestrelli show, alla scoperta del nuovo ‘bomber’ dell’Under 21

Qualche novità in più a centrocampo potrebbe arrivare. Molto probabilmente sarà fuori Pobega con Verratti, Pellegrini e lo stesso Zaniolo pronti a fare il proprio ritorno in azzurro. Resta da valutare Tonali. Su di lui la decisione sarà presa solamente a pochi giorni dalla lista ufficiale.

E in attacco? Le difficoltà sono note a tutti. In molti chiedono un cambio di rotta e i nomi sul taccuino di Mancini sono sempre gli stessi: Lucca e Balotelli. Mario sta facendo molto bene in Turchia e in caso di conferme la convocazione dovrebbe arrivare. Lo stesso vale anche per l’attaccante del Pisa. Difficile, invece, una promozione immediata per Mulattieri del Crotone. Pronti al ritorno Kean e Immobile, a forte rischio Belotti.