De Luca, frasi durissime contro i No Vax: “Ecco cosa farei”

Vincenzo De Luca torna ad affrontare la questione No Vax in maniera diretta: le sue frasi faranno discutere.

De Luca no vax
Vincenzo De Luca, frasi durissime contro i No Vax (Getty Images)

Vincenzo De Luca torna a far discutere, e le sue dichiarazioni come spesso accade lasciano il segno. Dopo aver attaccato i salotti tv, parlando di giornalisti schierati e di cattiva informazione, è tornato sulla questione vaccini. E in riferimento alla terza dose, e alle emergenze della Regione Campania e dell’Italia, ha attaccato in maniera netta e durissima.

Leggi anche: “Narcisisti e palloni gonfiati”: durissimo attacco di De Luca

Alla domanda su misure più stringenti richiesta dagli altri governatori, De Luca ha attaccato in maniera ancora più pesante rispetto ai colleghi. “Siamo al cospetto di squinternati – ha dichiarato – dobbiamo fare i conti con una parte del paese che invece di fare il vaccino partecipa ai cortei”. 

De Luca: “Il lanciafiamme lo ho già introdotto, mi rimane…”

De Luca Vincenzo
Vincenzo De Luca attacca i No vax (Getty Images)

Qualche rumore di fondo si è sentito dopo la dichiarazione di De Luca, ma le sue dichiarazioni avranno eco più potente. Per molti il governatore della Campania è da apprezzare per la sua schiettezza, per altri le sue frasi spesso colorite e troppo pesanti, sono da condannare. E sul tema dei vaccini, De Luca non si è affatto pentito delle dichiarazioni effettuati in passato. Anzi, ha rincarato la dose.

Leggi anche: No vax, retata in tutta Italia: perquisizioni e provvedimenti

Alla domanda sul suo pensiero in merito ai No Vax e alle misure che le Regioni potrebbero richiedere, De Luca è andato giù pesante. “Ho già introdotto il lanciafiamme – ha dichiarato sorridendo – non mi resta che utilizzare il Napalm”. E questa frase di sicuro e come già accaduto, farà discutere.