Nuova avventura per Lele Adani, la decisione della Rai

Nuovo ruolo per Lele Adani in Rai. L’ex difensore è pronto ad intraprendere una avventura non del tutto inedita.

Lele Adani commento tecnico Italia
Lele Adani (screenshot video YouTube)

Lele Adani è ormai diventato un punto di riferimento in Rai. Dopo la separazione con Sky, l’ex difensore ha deciso di accettare la proposta arrivata da viale Mazzini e, con il passare dei mesi, sta assumendo sempre più un ruolo centrale nelle dinamiche della televisione e delle sue trasmissioni sportive.

Dopo aver commentato dallo studio le partite della Nazionale di Roberto Mancini, per Adani la serata di lunedì 15 novembre segna un suo esordio assoluto. Come riportato da La Gazzetta dello Sport, sarà lui la voce tecnica di Irlanda del Nord-Italia insieme a Rimedio.

LEGGI ANCHE <<< Clamorosa rivelazione di Adani sul successore di Mourinho

Una scelta sicuramente particolare e resta ancora da capire se tratta di un cambio definitivo con Di Gennaro oppure una sostituzione temporanea. La cosa certa è che Adani si prepara a questa nuova esperienza.

L’esperienza di Lele Adani in Rai

Lele Adani, commentatore Rai (screenshot video YouTube)

L’approdo di Lele Adani a viale Mazzini è avvenuto nei mesi scorsi dopo la rottura con Sky. Esperienza che in un primo momento l’ha visto opinionista a 90° minuto e, poi, commentare le partite delle Nazionali.

Ora per lui la grande chance di poter essere la seconda voce dell’Italia. Una partita, quella contro dell’Irlanda del Nord, non come tutte le altre visto che serve la vittoria per sperare nella qualificazione ai Mondiali del Qatar. Per questa sfida viale Mazzini ha deciso di affidarsi all’ex difensore.

LEGGI ANCHE <<< Italia, qualificazione Qatar 2022 a rischio: il clamoroso “record” di Jorginho

Non è ancora chiaro se si tratta di una scelta provvisoria oppure se anche a marzo l’ex difensore continuerà la sua esperienza al fianco di Alberto Rimedio. Per la Rai si tratta, comunque, di una novità storica visto che ormai da diversi anni il telecronista era affiancato da Antonio Di Gennaro. Una coppia che si è deciso di dividere forse in una delle partite più importanti della storia della Nazionale.