Italia, nuova tegola per Mancini: un big lascia Coverciano

Nuova tegola per Roberto Mancini. Un altro big lascia Coverciano per un problema fisico. Si complica ancora di più la partita contro la Svizzera per l’Italia.

Roberto Mancini infortunio Chiellini
Mancini in emergenza contro la Svizzera (screenshot video YouTube)

L’avvicinamento dell’Italia alla partita contro la Svizzera si complica ancora di più. Dopo le assenze ormai annunciate di Immobile, Verratti, Zaniolo e Pellegrini, Roberto Mancini deve rinunciare ad un altro punto punto di riferimento della sua formazione.

E’ ufficiale, infatti, l’indisponibilità di Giorgio Chiellini. Il difensore della Juventus in questi minuti ha lasciato il ritiro di Coverciano e ritornato a Torino dove proseguirà il recupero per provare ad essere disponibile contro la Lazio. Possibile che lo stesso Mancini decida di convocare un altro difensore visto anche le condizioni non perfette di Bonucci e Bastoni.

LEGGI ANCHE <<< Tegola per Mancini, out Pellegrini e Zaniolo: i possibili sostituti

Il capitano della Nazionale, almeno dalle ultime indiscrezioni, dovrebbe essere presente all’Olimpico per stare insieme ai compagni in una partita che si preannuncia decisiva per la qualificazione di Mondiali in Qatar.

La probabile formazione dell’Italia contro la Svizzera

Italia
Italia in ritiro a Coverciano (screenshot video YouTube)

Sono diversi i dubbi per Roberto Mancini. Le riserve saranno sciolte solamente a ridosso della sfida e per questo, al momento, ipotizzare una formazione non è per nulla facile. Vista l’indisponibilità di Chiellini, Acerbi sembra essere favorito su Bastoni e Mancini per andare ad affiancare Bonucci con Di Lorenzo ed Emerson Palmieri ai lati per formare il pacchetto difensivo davanti a Donnarumma.

LEGGI ANCHE <<< Italia, un’altra tegola per Mancini: il bomber lascia il ritiro

A centrocampo il grande dubbio riguarda Barella. In caso di forfait chance per Cristante. Sicuri del posto, almeno fino ad oggi, Jorginho e Locatelli. Il rebus offensivo non è ancora risolto. L’ipotesi più probabile sembra essere quella di Belotti affiancato da Chiesa e Insigne. Ma non si esclude la possibilità di un falso nueve con Berardi e il giocatore del Napoli centrale o Bernardeschi al posto dell’attaccante del Torino. L’ultima parola su questo spetterà a Roberto Mancini.