Dazn, adesso basta! L’ultima decisione fa infuriare gli utenti

L’ultima decisione di Dazn ha fatto letteralmente infuriare gli utenti. E’ di poco fa la notizia di un clamoroso stop deciso dalla stessa azienda. Un qualcosa che non è per nulla stato digerito. Ad anticipare queste indiscrezione è il quotidiano ‘Sole 24 Ore’

Dazn, stop alla doppia utenza
Dazn (screenshot video YouTube)

Diciamoci la verità. In questo inizio di stagione (così come quelli precedenti) il servizio a pagamento video streaming ‘Dazn‘ ha deluso. Anzi, profondamente deluso. Basti pensare che da quest’anno tutte le dieci partite della Serie A si vedranno solamente lì. Per ‘Sky’, invece, solamente tre partire del campionato della massima serie. La qualità di Dazn è quella che è: non c’è stata una giornata in cui gli utenti si sono lamentati per tantissime cose. La prima su tutte (quella più importante tra l’altro) è che le partite non si vedono. Già, ogni secondo si blocca.

LEGGI ANCHE >>> Diletta Leotta infiamma il ‘Derby’ di Milano: look da urlo – FOTO

La loro soluzione? Spegnere e riaccendere. Un po’ come si fa con i cellulari quando non hanno voglia di funzionare in quel momento. Hanno addirittura dato la colpa agli utenti per la loro “scarsa” rete, quando poi sono stati smentiti poco dopo. Non è neanche questo, l’ultima decisione loro ha fatto letteralmente infuriare chi paga questo servizio.

Dazn, stop alla doppia utenza per ogni abbonamento

azn, stop alla doppia utenza
Dazn, ma cosa dici?

Arrivano bruttissime notizie per gli abbonati Dazn. Stop alla doppia utenza per ogni abbonamento. Praticamente due persone, collegate allo stesso abbonamento, non potranno più vedere contemporaneamente lo stesso contenuto. Si chiama “concurrency” e questo non si potrà più verificare.

LEGGI ANCHE >>> Diletta Leotta dimentica Can, spunta un nuovo flirt

A breve tutti gli utenti riceveranno questa comunicazione, ma sul web già si nota la furia di alcuni di loro. A quanto pare hanno subito cambiato idea visto che pochi mesi fa avevano annunciato una cosa ben diversa (guardare foto in alto). Per il momento non c’è stata alcuna risposta della stessa piattaforma in merito a questa decisione. Il tutto per arginare la pirateria, ma molto probabilmente avverrà l’effetto contrario

Stop alla doppia utenza: Codacons non ci sta e risponde

Dazn bloccherà gli abbonamenti “multiuso” dalla metà di dicembre. Tutto ciò ha attirato l’attenzione (non potrebbe essere altrimenti) di Agcom e Antitrust. Il Codacons è pronto a presentare un esposto alle autorità.

LEGGI ANCHE >>> Nuova avventura per Balzaretti: ufficiale il suo ruolo

Il Coordinamento delle associazioni per la difesa dell’ambiente e dei diritti degli utenti e dei consumatori ha ritenuto inaccettabile che vengano modificate le regole del gioco dopo che gli stessi utenti hanno accettato le loro condizioni. Questo starebbe a significare una violazione delle norme.