Regno unito, scandalo sul mondo del calcio: tifosi spiazzati

Il mondo del calcio inglese è letteralmente spiazzato da un sondaggio condotto dalla Football Supporters Associations. Il risultato fa discutere

stadio calcio
Un sondaggio su mondo del tifo inglese sconvolge il Regno Unito

Un sondaggio realizzato nel Regno Unito e che riguarda il mondo del calcio sta sconvolgendo l’opinione pubblica. Ad essere sotto esame però, non sono nè i calciatori, nè i dirigenti delle società, tante volte messi sotto esame. La lente d’ingrandimento del più importante ente rappresentativo del mondo delle tifoserie, ha infatti evidenziato un comportamento clamoroso da parte dei tifosi. Più in particolare degli appassionati di calcio di sesso maschile, che durante le gare si sono resi protagonisti di comportamenti scandalosi.

LEGGI ANCHE: Immobile lascia il ritiro della nazionale

Un sondaggio della Football Supporters Association (FSA), l’ente che rappresenta i tifosi di calcio in Inghilterra e Galles, ha rilevato che una donna su cinque che assiste alle partite di calcio ha ricevuto “attenzioni indesiderate” dagli uomini negli stadi. Il risultato è stato ancora più allarmante rispetto al sondaggio condotto nel 2014: le denunce per molestie sono raddoppiate rispetto a sette anni fa.

Quasi la metà delle 2.000 tifose intervistate (49%) ha affermato che il comportamento degli uomini è stato volgare: nel 2014, quel numero era del 29%. Un altro 38% ha dichiarato di sentirsi in imbarazzo e il 24% ha lasciato lo stadio “sconvolta”. Il 4% crede già che il comportamento faccia parte dell’esperienza della partita. “Non c’è posto nel calcio per comportamenti sessisti o misogini. Incoraggiamo tutti i tifosi a sfidarli e, se necessario, a segnalarlo al club o alle autorità“, ha affermato Ally Simcock, membro del consiglio di amministrazione della FSA.

LEGGI ANCHE: Zeman festeggia le 1000 panchine e annuncia il suo giocatore più forte

Pur non commentando il sondaggio, la Premiere League si è pronunciata contro ogni tipo di pregiudizio tra i fan e si è detta impegnata ad attuare misure volte a ridurre questa esperienza negativa. L’EFL (la seconda divisione inglese) ha commentato che “è deludente vedere così tanti fan essere soggetti a una condotta inappropriata e inaccettabile da parte di altri fan, anche se, come per qualsiasi informazione o feedback che riceviamo, valuteremo come ciò possa aiutare a migliorare le operazioni”.