Donna fuori di testa, poliziotto costretto a sparare – VIDEO

Un poliziotto è stato costretto a sparare perché ‘minacciato’ da una donna fuori di testa. Il video è diventato virale sui social.

La donna che aggredisce il poliziotto
Il momento dell’aggressione (screenshot video TikTok)

L’episodio è successo negli Stati Uniti e, come spesso accade in questi casi, il video è diventato virale sui social in poco tempo e rilanciato anche nei mesi successivi. Nel filmato si vede un poliziotto costretto a sparare per difendersi da una donna fuori di testa.

In particolare, la donna allunga una mano iniziando a dire frasi incomprensibili e piano piano si avvicina all’agente che prima si allontana e poi si vede costretto ad aprire il fuoco per fermare la donna. I colpi esplosi fanno cadere la vittima a terra e il video si ferma in questo momento.

Non si hanno ulteriori informazioni sulle condizioni della donna dopo questo episodio, ma il poliziotto non dovrebbe aver sparato per uccidere. Il video è sicuramente diventato virale sui social.

LEGGI ANCHE <<< Gli Stati Uniti bloccano Squid Game: la motivazione farà discutere

Il ‘caso’ dei poliziotti negli Stati Uniti

Poliziotto spara donna
Il momento dello sparo (screenshot video TikTok)

Questo episodio, come detto, è avvenuto nelle scorse settimane e non ha procurato particolari polemiche, ma in passato non sono mancate discussioni per altre vicende simili avvenute sempre negli Usa.

La metodologia utilizzata dagli agenti non è sempre piaciuta, ma fino a questo momento dalla Casa Bianca non ci sono stati particolari interventi e sicuramente in futuro ci potranno essere altre polemiche su episodi come quello raccontato nel video.

LEGGI ANCHE <<< Champions League, alta tensione a Bergamo: dopo Reina ancora violenza

Entrando nei particolari del filmato, l’agente si è visto costretto a sparare perché sentito minacciato dalla donna che, con frasi incomprensibili e mano puntata nei confronti del poliziotto, si avvicinava passo dopo passo. L’episodio è stato immediatamente ripreso da uno dei testimoni e postato sui social. Video, che noi vi proponiamo in fondo all’articolo, diventato virale e che continua ad essere condiviso e commentato anche a settimane di distanza.

@randomxramdon

♬ sonido original – randomxramdon