Spiagge sicure, finanziamento di 30 mila euro dal Ministero dell’Interno a Capalbio

A Capalbio spiagge sicure, è questo l’obiettivo del progetto da 30mila euro lanciato dal Ministero dell’Interno.

Il litorale di Capalbio, gioiello della costa toscana, si appresta a diventare un modello di sicurezza e legalità grazie al significativo contributo di 30 mila euro stanziato dal Ministero dell’Interno. Questa iniziativa mira a rafforzare le attività di presidio e controllo da parte della polizia municipale, con un occhio particolare alla prevenzione e al contrasto all’abusivismo commerciale e alla contraffazione.

progetto spiagge sicure a capalbio
Spiagge sicure, lo scopo del ministero per questa estate a Capalbio – notizie.com

La notizia del finanziamento è stata accolta con grande soddisfazione dall’amministrazione comunale di Capalbio. Il vicesindaco e assessore con delega alla Municipale, Giuseppe Ranieri, ha espresso il proprio entusiasmo per essere tra i pochi comuni costieri italiani beneficiari dei fondi. “Le risorse – ha dichiarato Ranieri – serviranno a rendere le nostre spiagge ancora più sicure”. L’obiettivo è quello di migliorare il presidio su una fascia costiera estesa per quattordici chilometri, caratterizzata da sole tre strade di accesso al mare.

L’obiettivo di un’estate più sicura

Il contributo del Ministero dell’Interno sarà impiegato principalmente per potenziare le attività di controllo svolte dalla polizia municipale. Ciò comporterà un diretto miglioramento della qualità, della sicurezza e dell’ordine nelle spiagge locali. Tra le azioni previste c’è l’arricchimento del parco mezzi dei vigili urbani, che faciliterà gli spostamenti nell’area costiera e permetterà una maggiore efficienza negli interventi.

spiagge sicure capalbio
L’obiettivo spiagge più sicure – notizie.com

Giuseppe Ranieri ha voluto esprimere un ringraziamento speciale non solo al Ministero dell’Interno per l’attenzione rivolta a Capalbio ma anche ai vigili urbani per il loro impegno costante nel garantire la sicurezza sul territorio comunale durante tutto l’anno. “Il loro lavoro – sottolinea Ranieri – è fondamentale per mantenere alto il livello di legalità sulle nostre spiagge”.

Grazie a questo importante contributo finanziario, Capalbio si avvia verso la stagione estiva con rinnovate aspettative in termini di sicurezza e ordine pubblico lungo il suo splendido litorale. L’intervento mirato contro l’abusivismo commerciale e la contraffazione rappresenta un passaggio chiave nella tutela dei consumatori ma anche nella promozione del turismo legale ed etico.

L’iniziativa promossa dal Ministero dell’Interno in favore delle spiagge di Capalbio segna un importante passaggio nel rafforzamento delle politiche locali dedicate alla sicurezza pubblica nelle aree costiere. Con questi nuovi mezzi finanziari ed operativi messi a disposizione della polizia municipale si apre una nuova fase nella gestione della legalità sulle spiagge capalbiesi che promette non solo una stagione estiva più tranquilla, ma anche uno sviluppo turistico sostenibile basato sulla qualità dei servizi offerti ai bagnanti.

Impostazioni privacy