Sinner numero 1, Bertolucci: “Può vincere Queens e Wimbledon”

A Notizie.com l’ex tennista e campione azzurro che spinge per il talento italiano nonostante la delusione di Parigi: “L’importante è che stia bene e se sarà così, ne vedremo delle belle”

Jannik deve solo recuperare la miglior forma e condizione e credo che a Wimbledon sarà al top, se sarà così può vincere il torneo e anche quello prima, ovvero il Queens, non sarebbe male, ma vediamo perché lo spagnolo pure sta bene e l’anno scorso ha vinto a Londra“. A parlare con Notizie.com della situazione di Jannik Sinner sul futuro prossimo del campione è Paolo Bertolucci che, dopo aver commentato la sconfitta di Parigi, prova ad andare oltre e spinge il campione azzurro verso traguardi importantissimi.

Il tennista
Il numero uno al mondo del tennis Jannik Sinner (Ansa Notizie.com)

 

Bertolucci non ha dubbi sulle qualità del campione azzurro e del nuovo numero uno del mondo, l’importante è che stia bene fisicamente e “che piano piano recuperi la sua miglior condizione e forma“, tanto che se riesce a stare bene secondo l’ex tennista “per me potrebbe essere finalmente ad essere il primo italiano a vincere Wimbledon“. La sconfitta di Parigi non si farà sentire secondo Bertolucci perché il “salto che ha fatto in questo anno appena cominciato è ancora più grande, tanto che ha scalato le classifiche in pochissimo tempo“. Per il commentatore televisivo specialista sul tennis non vede grandi avversari se non solo uno: “E’ Alcaraz, naturalmente, ma Jannik ha un modo di giocare che riesce a metterlo in difficoltà, l’importante è che stia bene dal punto di vista fisico e se sarà al top a Wimbledon potrebbe vincere non solo il torneo, ma anche quello che c’è la settimana prima, ovvero il Queens, sarebbe una bella doppietta, non so se ci è riuscito qualcuno prima, ma sarebbe bello”

Impostazioni privacy