Renzi: “Meloni influencer ci porta tra le braccia degli estremisti…”

Il leader di Iv che fa parte della coalizione di Stati Uniti d’Europa attacca la Premier: “Poteva berlusconizzarsi e traghettare l’Italia al centro dell’Europa”

Furbo, intelligente e tanto, ma tanto sgusciante. E’ uno degli “animali” politici più preparati di questa nuova classe dirigente anzi da un certo punti di vista fa parte quasi di quella “vecchia”, se non altro perché è entrato a fare politica molto giovane e si è messo in evidenza sin dall’inizio da Sindaco di Firenze, fino a scalare posizioni nel partito per poi proporsi e diventare presidente del Consiglio alla velocità della luce, per quelli che sono i tempi in politica. Insomma, a Matteo Renzi questo va riconosciuto, pure il talento di essere schietto anche se di cambiare spesso idea e non provare a non farlo vedere, tentando di parlare d’altro.

Il leader
Il leader di Italia Viva Matteo Renzi (Ansa Notizie.com)

 

E da quando c’è la Meloni al governo non è mai stato tenero, ma spesso ha votato situazioni pro-governo “perché le trovavo giuste“, ma adesso parte l’attacco frontale per quello che sta facendo in Europa: “Un percorso che non condivido, aveva la possibilità di fare altro, ma sta andando a destra, molto a destra, con persone che non hanno proprio a cuore l’Europa…“. Matteo Renzi, che sta portando avanti un discorso con Emma Bonino con gli Stati Uniti d’Europa, non condivide quanto sta facendo il presidente del Consiglio: “Meloni ha perso un’occasione: poteva “berlusconizzarsi” come accadde alla destra negli anni novanta e convergere al centro“.

“Meloni va troppo a destra, Schlein troppo a sinistra…”

Il confronto
Le due leader Meloni e Schlein che Renzi attacca direttamente (Ansa Notizie.com)

 

Matteo Renzi ricorda quanto avvenne con Berlusconi che, nonostante avesse Bossi o lo stesso Fini accanto a sé, fece un percorso che fece confluire Forza Italia nel PPE e spiega: “Berlusconi, capendo l’importanza dell’Italia, Helmut Kohl e Jose Maria Aznar spedirono il giovane Agag a dal Cavaliere per coinvolgerlo nel Ppe. Come poi avvenne: lui infatti traghettò FI nei popolari”.

Renzi è preoccupato e ne sottolinea le motivazioni, spiegando che sia a destra che a sinistra, a suo parere, si stanno facendo diversi errori: “Meloni ci sta andando a portare nelle braccia degli estremisti di destra, persone che non credono nell’Europa, senza poi contare che l’alternativa fa l’errore uguale e contrario a sinistra, cioè Elly Schlein che firma referendum contro jobs act e radicalizza in chiave opposta”. 

Impostazioni privacy