Colpi di pistola contro il Premier: condizioni disperate [VIDEO]

Un uomo si è avvicinato all’improvviso e lo ha colpito quattro volte al petto e all’addome. Il Primo Ministro è in coma farmacologico, le sue condizioni sono gravissime

Attentato al Premier della Slovacchia. Il Primo Ministro Robert Fico è rimasto ferito in una tremenda e improvvisa sparatoria. E’ stato portato in ospedale dove è stato sottoposto a una operazione. Dopo quasi quattro ore d’intervento, il Primo Ministro della Slovacchia ora in coma farmacologico, ma le sue condizioni, dicono i medici, restano molto gravi. A causa delle tante ferite riportate soprattutto nell’addome, anche perché Fico ha perso molto sangue.

L'attentato
Il momento in cui il Premier è ferito e viene messo sulla macchina per andare in ospedale (Ansa Notizie.com)

 

L’aggressione è avvenuta nella città di Handlova, a 150 chilometri a Nord-Est di Bratislava. Il sospettato è stato immediatamente localizzato dalle persone e dalla polizia e subito arrestato, secondo i media slovacchi sarebbe un uomo di 71 anni. Il Premier Robert Fico, 60 anni, è stato stato colpito all’addome, al petto ma anche ad un arto, in totale sono stati quattro colpi da arma da fuoco ravvicinata, riportano i media slovacchi.

 

Il Premier ha perso tanto sangue: coma farmacologico, condizioni gravissime

La paura
Il momento in cui il Primo Ministro Robert Fico viene messo ferito nell’auto (X Notizie.com)

 

Il Premier slovacco, appena ferito, è stato preso in custodia dalle sue guardie del corpo e l’hanno messo immediatamente dentro la macchina per portarlo in ospedale, ma durante il tragitto si sono dovuti fermare per metterlo all’interno di un’eliambulanza che l’ha trasportato direttamente in ospedale per essere operato d’urgenza, anche se il sangue che ha perso è stato tanto.

 

Le prime ricostruzioni dei media affermano che l’attentatore, che si nascondeva tra la folla che stava salutando il Primo Ministro, è stato bloccato da alcuni passanti e dalle forze di sicurezza subito dopo lo sparo.

 

Il momento dello sparo

 

Alla fine si è deciso che portare il Primo Ministro Fico a Bratislava poteva essere rischioso nonostante la velocità dell’eliambulanza e si sarebbe perso troppo tempo, considerato che Fico doveva essere operato d’urgenza. “Le prossime ore saranno decisive”, si legge in un post pubblicato sulla pagina Facebook del Premier.

Sull’uomo che ha sparato a Fico si è venuto a sapere che si chiama  Juraj Cintula, ha 71 anni ed originario della cittadina di Levice, e ha sparato con una pistola regolarmente registrata. Il sito slovacco aktuality.sk descrive l’attentatore come “un uomo di sinistra di 71 anni, JC Bran” e nel 2016 “ha lavorato per un servizio di sicurezza privato“. Non si conoscono al momento le motivazioni che hanno spinto questa persona ad agire in questo modo, né se sia isolato o facesse parte di qualche particolare situazione sovversiva.

IN AGGIORNAMENTO

Impostazioni privacy