Clamoroso al Foro Italico, mai vista una cosa simile: Djokovic resta senza parole

All’inizio del secondo set della sfida tra Novak Djokovic e Corentin Moutet, è accaduto un fatto clamoroso: il primo nella carriera del numero uno al mondo. L’arbitro costretto ad interrompere la sfida

Novak Djokovic sperava in un esordio diverso al Foro Italico. Durante il match contro il francese Corentin Moutet, in programma sul campo centrale dell’impianto romano, è infatti accaduto qualcosa di inaspettato, che ha portato il campione serbo ad interrompere all’improvviso il match, tra lo stupore generale del pubblico e del giudice di sedia. Un evento con il quale Nole, in tanti anni di carriera, non si era mai imbattuto. Uno di quegli eventi che possono capitare una sola volta in tutta la carriera.

Novak Djokovic non crede ai suoi occhi. E’ successo qualcosa di clamoroso in campo – Notizie.com – Ansa Foto

Il numero uno del mondo ha puntato con forza agli Internazionali d’Italia: il forfait di Jannik Sinner e di Carlos Alcaraz (costretti a rinunciare al torneo in terra battuta in corso di svolgimento nella capitale) gli ha regalato un doppio assist, che il campione non intende lasciarsi sfuggire. Djokovic potrà infatti aumentare il suo vantaggio in classifica nei confronti dei due rivali, mantenendo la prima posizione e guadagnando terreno in vista del Roland Garros e del torneo di Wimbledon: i prossimi due tornei del Grande Slam in programma nelle prossime settimane.

Djokovic, l’episodio clamoroso nel corso della sfida contro Moutet

Il sorteggio ha portato Novak Djokovic ad affrontare Corentin Moutet, numero 83 delle classifiche Atp. La sfida tra il campione serbo e il francese era l’ultimo in programma oggi, venerdì 10 maggio, al Foro Italico. Ed ha attirato l’attenzione di molti tifosi, che hanno riempito le tribune dell’impianto romano. Djokovic ha portato a casa il primo set con il risultato di 6-3: una gara molto combattuta, che ha visto Moutet strappare per ben due volte il servizio a Djokovic, prima di cedere alla distanza e di cedere (a sua volta) il servizio in tre occasioni. Il secondo set è partito con un game molto equilibrato: Moutet, al servizio, è stato il protagonista involontario di una scenetta clamorosa.

Sul risultato di quaranta pari, è infatti accaduto qualcosa di inaspettato, che ha stupito tutti i tifosi presenti sulle tribune del campo centrale del Foro Italico, il direttore di gara, che è stato costretto ad interrompere la sfida e i due giocatori. Dopo qualche secondo di incredulità, misto ad imbarazzo, si è capito cosa fosse successo. E la situazione è diventata quasi insostenibile. Tutti hanno infatti iniziato a ridere in modo clamoroso: primo fra tutti, lo stesso Djokovic.

Novak Djokovic punta alla vittoria agli Internazionali d’Italia – Notizie.com (Ansa Foto)

Squilla il cellulare in campo: panico al Foro Italico

Moutet si apprestava a servire il primo punto dei vantaggi, quando ad un certo punto un telefono cellulare ha iniziato a squillare, con una suoneria molto forte. L’arbitro ha atteso qualche secondo, convinto che qualche tifoso distratto avesse lasciato lo smartphone acceso e stava provando a dare il tempo necessario per spegnerlo. Ma la suoneria non accennava a fermarsi. Dopo poco, si è capito che il suono non proveniva dagli spalti, bensì dalla borsa che il francese Moutet aveva lasciato a terra, vicino alla sua sedia. Il tennista francese aveva infatti dimenticato il cellulare nella sua borsa, con la suoneria accesa.

Una distrazione inconsueta per un giocatore professionista. L’arbitro fa segno a Moutet di intervenire e lui, tra l’ilarità generale, ha lasciato la sua postazione per andare a rispondere. Il pubblico ha iniziato a ridere, compreso anche Djokovic: ma l’ilarità che si era creata è stata nulla, rispetto a quello che è successo poi. Moutet dà vita a un siparietto incredibile e scherza a distanza con il serbo. Poi prende il telefono, risponde e dice“Ciao mamma”. A quel punto anche chi si era trattenuto (compreso il giudice di sedia) non è riuscito ad evitare di lasciarsi andare ad una risata fragorosa. Il siparietto è durato qualche secondo, poi Moutet ha chiuso la chiamata ed ha riposto (dopo aver fatto notare di aver tolto la suoneria) il cellulare nella borsa.

Moutet risponde al cellulare e parla con la madre tra l’ilarità generale – Notizie.com (Foto Twitter)

Djokovic implacabile: dopo il siparietto strappa il servizio a Moutet

Un evento che ha fatto divertire il pubblico e i due giocatori. Ma che non ha distratto Djokovic, che alla ripresa del gioco ha immediatamente fatto sentire la sua forza, strappando il servizio al tennista rivale e guadagnando il primo break del secondo set. Un punto decisivo per la vittoria finale. Djokovic ha chiuso la sfida in due set ed è pronto a continuare la sua corsa nel torneo romano. Augurandosi di non rivivere più contrattempi di questo tipo…

 

Impostazioni privacy