Le Hawaii non fanno parte della Nato, e se attaccano?

E’ un paradosso secondo il quale 49 dei 50 Stati americani sono interamente “coperti” dal Trattato, Honololu no è compreso

Un paradosso, di quelli ci cui pochi sanno e pochi si accorgono e, soprattutto, pochi ci pensano. E in un momento del genere, invece, è sempre meglio prevedere e stare attenti con il mondo che non si capisce mai da che parte va. E anche per quello che è accaduto durante la seconda guerra mondiale proprio dalle parti delle Hawaii. Già perché le bellissime isole americano, stranamente si direbbe, non sono coperte dal Trattato della Nato. Teoricamente se dovesse esserci un attacco o anche un altro addirittura Pearl Harbor o al comando nei pressi di Honolulu potrebbe non far scattare il famoso articolo 5, ovvero che autorizza ad intervenire i Paesi membri dell’Alleanza atlantica.

La storia
Lo stato delle Hawaii vive un paradosso (Ansa Notizie.com)

E’ incredibile, ma è vero. Se qualcuno dovesse attaccare le Hawaii, gli altri stati potrebbero decidere di non intervenire, tranne gli Stati Uniti il che non sarebbe proprio una cosa intelligente semmai qualcuno dovesse pensare di effettuare un lancio di missili o un attentato proprio dalle partite di Honolulu, come accadde nella seconda guerra mondiale con l’attacco del Giappone che poi fu il motivo per cui gli americani entrarono in guerra. Il presidente del think tank Pacific Forum di Honolulu, David Santoro alla Cnn spiega il paradosso: “E’ la cosa più bizzarra. La gente tende a pensare che le Hawaii sono parte degli Stati Uniti e dunque che siano coperte dalla Nato”

“Non fanno del Nord America, quando è stato fatto il trattato non c’erano”

La conferenza
Il senatore democratico delle Hawaii Brian Schatz mentre parla in una conferenza ad Honolulu (Ansa Notizie.com)

Ma tecnicamente non è così e la spiegazione di questa assurdità sta nell’indicazione geografica dell’Alleanza, che comprende i Paesi dell’Atlantico del Nord, mentre le Hawaii sono nel Pacifico. “Il motivo per cui non sono incluse – spiega Santoro – è che semplicemente non fanno parte del Nord America”. Tra l’altro, il Trattato è stato firmato nel 1949, esattamente dieci anni prima che le Hawaii diventassero il 50mo stato degli Stati Uniti.

Recita l’articolo 6: “Per attacco armato contro una o più parti si intende un attacco armato contro il territorio di una di esse in Europa o in Nord America…o contro le isole poste sotto la giurisdizione di una delle parti nella regione dell’Atlantico settentrionale a nord del Tropico del Cancro”. E non è il caso delle Hawaii, collocate appena sotto.

Impostazioni privacy