⁠Investe accidentalmente il marito nel vialetto di casa e lo uccide

Una donna stava lasciando in macchina l’abitazione, ma mentre faceva manovra non si è resa conto che vicino alla vettura c’era il marito

Qualche anno fa andava di moda un programma chiamato ‘Mille modi per morire’. Questo era famoso perché mostrava al pubblico – come si può intuire dal titolo – alcune delle morti più strane possibili. Frutto di invenzioni, o per lo meno la maggior parte, queste venivano trattate con ironia e scherno nei confronti delle vittime immaginarie. Una serie di attori recitavano episodi verosimili facendo divertire chi lo guardava. Se questa era però una trasmissione in tv, spostandoci nella cronaca – e tornando quindi nella realtà – tra omicidi, suicidi e altri casi drammatici di nera, troviamo anche situazioni che oltre all’orrore, è inevitabile che possano strappare un macabro sorriso.

Investe il marito davanti al vialetto
Auto parcheggiata davanti una casa – Notizie.com

Si parla sempre di fatti veramente accaduti, quindi la compassione per le persone scomparse ha sempre la priorità. Il modo, però, in cui è avvenuta è impossibile che non scateni almeno un po’ di meraviglia. Incidenti nati per caso, o per distrazioni, che lasciano di stucco il lettore e che ottengono sempre un particolare interesse. In questo contesto si inserisce serenamente quanto avvenuto lo scorso sabato mattina in Belgio, dove un uomo ha perso la vita in maniera del tutto assurda e inaspettata.

Un omicidio in famiglia

Siamo nella cittadina di Dworp, a sud di Bruxelles, nelle Fiandre, e una famiglia era pronta per uscire dalla casa di un amico per fare ritorno nella propria abitazione. Un imprevisto, però, ha reso quella mattinata una vera e propria tragedia. Mentre una donna usciva dal vialetto, nel quartiere di Beerselse, con la macchina, questa non si è resa conto che dietro alla vettura c’era il marito. L’impatto è stato inevitabile, l’esito anche. Da quel momento l’uomo non si è più rialzato da terra, inutili sono stati i soccorsi dell’ambulanza, arrivata sul posto non appena chiamata. Il medico del MUG ha potuto solo constatare la morte, spiegando che non c’era più nulla da fare.

Un omicidio in famiglia
Auto della polizia – Notizie.com

Una situazione anomala, nata tutta da una manovra sbagliata della moglie, forse distratta, che dopo averlo colpito lo ha trascinato con sé per qualche metro. Dettagli tutti spiegati alla polizia che, una volta sul posto, non ha avuto neanche bisogno di ulteriori accertamenti da parte di esperti: “Poiché tutte le circostanze erano immediatamente chiare, la procura non ha richiesto un medico legale e un esperto del traffico” – afferma Sabine Lievens della procura di Halle-Vilvoorde, prima di aggiungere – “Anche il luogo dell’incidente è stato subito sgomberato“.

Impostazioni privacy