L’inferno sulla Terra, l’incendio più devastante di sempre [VIDEO]https://www.tag24.it/998229-bandecchi-alla-regione-aspettiamo-ancora-una-risposta-per-la-realizzazione-dellospedale-di-terni/

Le fiamme sono dappertutto e la gente non sa dove andare, i venti soffiano e non fanno che alimentare e far camminare le fiamme: bilancio drammatico

L’inferno sulla Terra, più precisamente negli Stati Uniti. E’ il Texas a bruciare e lo Stato è alle alle prese con uno degli incendi più devastanti della sua storia dopo quello del 2006, ma se continua così potrebbe superarlo di gran lunga.

Il dramma
L’incendio più devastante della storia degli Usa (X-Notizie.com)

I pompieri sono prontamente intervenuti e sono all’opera nel tentativo di contenere nel più breve tempo possibile le fiamme ma a complicare tutto ci sono dei fortissimi che soffiano e che alimentano e fanno camminare velocemente le fiamme.

Il dramma degli animali che non sanno dove andare

 

Da tutte le città vicine, squadra di vigili del fuoco e aerei stanno andando sulla zona per cercare di impedire che la situazione degeneri più di quello che è adesso. Una situazione drammatica, anche perché si teme ci siano un bilancio devastante anche tra le persone, tante non si sono riuscite a mettere in salvo.

 

Tante gente è costretta a scappare ma allo stesso tempo non sapere dove poter andare. In alcuni casi, è stato possibile sentire i vigili del fuoco richiedere alle unità di rispondere alla casa di un residente per nome. “Ho bisogno dell’assistenza di un camion qui a casa di (nome del residente)… La casa è a posto, ma il ponte è in fiamme. Stiamo cercando di far saltare il ponte“, dice il pompiere.

I vigili del fuoco sono intervenuti alle segnalazioni di diverse persone intrappolate, ma la sensazione è che ce ne siano alcune di cui non si ha alcuna traccia. I pompieri sono riusciti a trarre in salvo una coppia di anziani che ha detto alle autorità di aver avuto un incendio nel loro cortile, ma che nessuno dei due era in grado di guidare.

IN AGGIORNAMENTO

Impostazioni privacy