Ricevono email minatoria: parco a tema chiude per allerta terrorismo

La dirigenza è stata costretta a fermare temporaneamente le attività a causa di un messaggio che minacciava atti terroristici

Panico in Giappone negli ultimi giorni. Un parco nella città di Tokyo a tema Hello Kitty, infatti, è stato costretto a chiudere i battenti per qualche tempo il 24 febbraio a causa di un “allarme terroristico” inviato via e-mail, come ha sostenuto la dirigenza. ‘Sanrio Puroland’ è il nome, ed è estremamente noto nella capitale per le sue giostre, i suoi spettacoli e le numerose mascotte dei cartoni animati. Di recente però è stato al centro di una vicenda piuttosto pericolosa.

Parco a tema chiude a causa terrorismo
Parco a tema chiuso per terrorismo – Notizie.com

“Abbiamo deciso di chiudere temporaneamente per la giornata perché la sicurezza dei visitatori, degli artisti e del personale non può essere garantita al momento”, ha affermato il parco a tema all’interno di un messaggio pubblico sul proprio sito web. “Oggi, sabato 24 febbraio 2024, abbiamo ricevuto un’e-mail che minacciava atti terroristici”, hanno aggiunto. La minaccia, che non è stata specificata, ha spinto la polizia a perlustrare tutto il luogo alla ricerca di oggetti sospetti, anche se non è stato trovato nulla come ha riferito NHK.

La vicenda

Le autorità stanno indagando per identificare precisamente il mittente dell’e-mail, come ha sostenuto l’emittente. Il personaggio di Hello Kitty, a cui attualmente è dedicato il parco, è stato creato da Sanrio Co e celebra il suo cinquantesimo anniversario proprio nel 2024. È senza dubbio uno dei personaggi dei cartoni animati più conosciuti in Giappone. E uno dei più storici in assoluto. Sanrio ha aperto il parco tematico Sanrio Puroland a Tama City, a Tokyo, nel 1990. Da tantissimi anni questa figura è utilizzata per commercializzare qualsiasi cosa ed è spesso impiegata dal governo giapponese per promuovere il turismo e la bellezza del paese.

Parco dedicato a Hello Kitty costretto a chiudere
Parco a tema Hello Kitty minacciato – Notizie.com

La minaccia contro la popolare attrazione turistica e la sua conseguente chiusura hanno suscitato parecchie proteste sui social. Da Instagram a Facebook fino a X. Un utente in particolare si è detto molto infastidito per l’accaduto: “È imperdonabile che qualcuno faccia tutto questo durante un prezioso weekend di tre giorni!”, ha scritto sull’ex Twitter. Attualmente gli agenti sono a lavoro per verificare e rintracciare il malvivente e il motivo per cui ha intenzione di creare scompiglio. Presto si avranno nuove informazioni cosicché il parco possa finalmente riaprire senza problemi. Ogni anno ci sono tantissimi bambini che si divertono all’interno e si godono un pomeriggio insieme ai loro personaggi preferiti. La speranza è che possano continuare a farlo in tranquillità.

Impostazioni privacy