Trattori, svolta Fdi: depositato emendamento milleproroghe

Protesta degli agricoltori e trattori, importante passo in avanti da parte di Fratelli d’Italia: depositato emendamento milleproroghe. Ecco cosa prevede 

Importanti passi in avanti quelli effettuati da parte di Fratelli d’Italia. Soprattutto per quanto riguarda la protesta da parte degli agricoltori che, con i loro trattori, avanzano sempre di più in tutta Italia. Nel frattempo dal partito leader del nostro Paese è stato depositato un emendamento al Milleproroghe. A cura del relatore, Angelo Rossi, dopo aver trovato un accordo con il ministro dell’Agricoltura e della Sovranità alimentare, Francesco Lollobrigida.

Presentato emendamento milleproroghe
Importante svolta di Fratelli d’Italia sulla vicenda degli agricoltori (Ansa Foto) Notizie.com

Cosa prevede il tutto? E’ stato posticipato, di almeno sei mesi, l’entrata in vigore dell’obbligo di assicurazione per quanto riguarda i mezzi agricoli. Non è finita qui visto che, secondo quanto riportato da alcune fonti vicine al partito, pare che è stata confermata la volontà di Fratelli d’Italia, il ministero dell’Agricoltura e soprattutto quella dell’attuale governo guidato da Giorgia Meloni, di continuare a sostenere il mondo agricolo e di mostrare tutta la loro vicinanza agli agricoltori oramai esasperati dagli ultimi aggiornamenti che riguardano il loro mondo.

Trattori, Fdi deposita emendamento Milleproroghe: ecco cosa prevede

L’obiettivo, secondo quanto riferito da alcune fonti vicine a Fdi, è quello di continuare a sostenere il loro mondo grazie a delle misure dettate dal buonsenso. Non è finita qui visto che faranno il possibile per difendere tutti gli operatori del settore agroalimentare che non stanno attraversando un buon periodo. Non solo quelli che si trovano in Italia, ma in tutti quelli in Europa.

Presentato emendamento milleproroghe
Il ministro dell’Agricoltura e della Sovranità Alimentare, Francesco Lollobrigida (Ansa Foto) Notizie.com

Nel frattempo questa sera, in occasione della penultima serata del Festival di Sanremo, una delegazione di Agricoltori Autonomi di Alessandria e Asti cercherà di portare la loro protesta sul palco dell’Ariston. Saranno almeno una cinquantina i rappresentanti che si stanno recando, proprio in queste ultime ore, nella cittadina ligure. In merito al presidio autorizzato tra le ore 13 e le 17. Lo avevano annunciato già qualche giorno fa ed il tutto dovrebbe verificarsi.

Questa sera, sul palco, sarà letto il loro comunicato. Lo stesso che è stato condiviso e sottoscritto insieme al comitato Riscatto Agricolo di Melegnano. Al presidio di Sanremo sono previsti anche una ventina di trattori provenienti da Mondovì.

 

Impostazioni privacy