Caso Salis, Orban: “Ne ho parlato con la Meloni, ma non posso…”

Caso Ilaria Salis, anche il presidente ungherese Viktor Orban si è soffermato a discutere dell’italiana in carcere a Budapest 

Nelle prossime ore ci sarà il Consiglio europeo straordinario. Mentre nella serata di ieri, mercoledì 31 gennaio, una lunga trattativa verificatasi all’Hotel ‘Amigo’ di Bruxelles. A confrontarsi Giorgia Meloni e Viktor Orban. Un colloquio, tra i due, durato almeno un’ora. Dopo l’incontro con la presidente del Consiglio, il presidente dell’Ungheria ha avuto un “faccia a faccia” con l’omologo francese, Emmanuel Macron.

Le dichiarazioni del presidente ungherese
Giorgia Meloni e Viktor Orban (Ansa Foto) Notizie.com

L’obiettivo di tutti i leader europei è molto chiaro: quello di “ammorbidire” la posizione dello stesso Orban per quanto riguarda il pacchetto di aiuti da fornire all’Ucraina. Ricordiamo che, nel mese di dicembre, l’Ungheria si era completamente opposta a questa possibilità scatenando non poche critiche e polemiche.

Successivamente il presidente ungherese si è fermato a parlare con i giornalisti in merito ad un’altra vicenda che riguarda molto da vicino il nostro Paese, come il caso di Ilaria Salis. Ovvero la donna di Monza, 39 anni, da quasi un anno in carcere a Budapest con l’accusa di aver aggredito due neonazisti durante una manifestazione di estrema destra. Si sta cercando, in tutti i modi, di trasferirla in Italia e di farle scontare i domiciliari qui.

Caso Salis, Orban: “Ne ho parlato con la Meloni, ma non posso condizionare i giudici”

Nel corso dell’intervista Orban ha fatto sapere di aver parlato con la premier Meloni di Ilaria Salis dove le sono stati forniti tutti i dettagli in merito. Allo stesso tempo, però, ha precisato che nel sistema ungherese la magistratura non dipende dal governo, ma compito del Parlamento. L’unica cosa che può fare, in questo caso, è fornire tutte le informazioni possibili in merito al trattamento che le stanno riservando in prigione.

Le dichiarazioni del presidente ungherese
Giorgia Meloni e Viktor Orban (Ansa Foto) Notizie.com

Poi ha precisato che non può assolutamente influenzare e condizionare il pensiero dei giudici che stanno studiando la sua vicenda. Ai cronisti ha rivelato che tutti i diritti sono garantiti nei confronti dell’italiana. Non solo: ha anche confermato che ha potuto effettuare delle telefonate e che non è stata isolata dal mondo come qualcuno ha sottolineato.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da La7 (@la7_tv)

In conclusione ha parlato del budget europeo con una battuta: “Troppo complicato” ha fatto sapere il numero del Paese. Nelle prossime ore, al Consiglio europeo, verrà affrontato il tema della revisione del bilancio relativo all’Unione Europea.

Impostazioni privacy