Serie A, Milan-Roma, le pagelle, Giroud incanta e affonda Mourinho

La formazione di Pioli riesce a battere i giallorossi piuttosto agevolmente, per Pellegrini e compagni si fa sempre più dura

Milan travolgente, Roma a fase alterne. La formazione di Pioli riesce ad avere ragione della squadra giallorossa con un gran primo tempo con giocatori come Giroud e Theo Hernandez che si mettono in evidenza, soprattutto il francese.

Il protagonista
Il momento del gol di Adli durante la gara Milan-Roma (Ansa Notizie.com)

L’attaccante milanista annienta la Roma con la rete del raddoppio e propiziando il gol del 3-1 finale con un colpo di tacco fantastico che libera Theo Hernandez. Per la Roma ennesima sconfitta, nonostante il rigore avesse in qualche modo riaperto la gara, ma Lukaku e compagni non ne hanno approfittato. Troppo pochi 5 punti nelle ultime 6 partite.

Tabellino e pagelle Milan-Roma

MILAN 4-2-3-1: Maignan 6, Calabria 6, Kjaer 6,5, Gabbia 6, Hernandez 6,5 (88′ Gimenez ng) 6,5, Adli 6,5 (88′ Zeroli ng), Reijnders 6, Pulisic 6,5 (79′ Musah), Loftus-Cheek 6, Leao 6 (79′ Okafor ng), Giroud 7. Non entrati Mirante, Nava, Jovic, Romero, Terracciano, Traoré, Simic, Bartesaghi. All. Pioli 6,5

ROMA 3-5-2: Svilar 6, Kristensen 5,5, Mancini 5 (46′ Pellegrini 6,5), Llorente 5 (78′ Huijsen 5), Celik 5,5 (78′ Zalewski 5,5), Cristante 6, Paredes 6, Bove 6, Spinazzola 5,5, Lukaku 5,5, El Shaarawy 5 (61′ Belotti 5). Non entrati Rui Patricio, Boer, Karsdorp, Pisilli, Joao Costa. All. Mourinho 5

Arbitro: Guida

Marcatori: 10′ Adli, 56′ Giroud, 69′ Paredes su rigore, 84′ Theo Hernandez

Note: Spettatori 50.000 circa. Ammoniti 43′ Mancini, 56′ Cristante, 71′ Belotti

Recupero: pt 1′, st 5′

I Top

La gara
Un momento della sfida di campionato tra Milan e Roma (Ansa Notizie.com)

GIROUD Un gol e un assista meraviglioso. Una partita sontuosa da parte del francese che quasi da solo distrugge la difesa della Roma, e senza faticare poi così tanto.

ADLI Anche lui fa un gran gol, ma la cosa più bella della rete milanista, quella del vantaggio, è la costruzione che parte proprio da lui e dalla sua conclusione finale. Prezioso.

PELLEGRINI Entra nella ripresa e cambia la Roma, gli dà quell’elettricità che mancava, forse il rimpianto è che se fosse entrato prima, magari poteva succedere qualcosa di diverso.

I Flop

La sfida
L’attaccante della Roma Romelu Lukaku durante la gara col Milan (Ansa Notizie.com)

EL SHAARAWY Una partita in ombra, anche se non era facile districarsi in una zona dove ci sono solo rossoneri e dove soprattutto i palloni non arrivano. Peccato perché non era partito male.

MANCINI Esce all’intervallo perché ammonito, e per uno come lui è un rischio troppo alto cominciare la ripresa con un giallo sulle spalle, ma anche perché non è stata una gran partita.

LUKAKU Da solo mette apprensione alla difesa milanista e qualcosa la crea anche, ma ha due occasioni e avrebbe dovuto sfruttarle in maniera migliore.

 

 

Impostazioni privacy